L’ultima frontiera del trash per ricchi?

Vota questo articolo
(0 Voti)

La pistola a champagne!

I party dei VIP hanno fama di essere spesso pieni di lusso, da sfiorare talvolta il trash. E sicuramente l’ultima novità arrivata per lo “spring break” negli USA rientra in questa categoria: parliamo infatti di una pistola a champagne.

Si tratta di un oggetto simile a una pistola ad acqua, ma invece di avere un normale serbatoio, ha un sistema di aggancio dove va inserita una bottiglia magnum di champagne, che può essere poi spruzzata a piacimento sugli ospiti della festa.

Volendo è anche disponibile un accessorio per chi non vuole sprecare completamente la bottiglia di champagne: si tratta di un dosatore che permette di versare lo champagne anziché spruzzarlo. Ma a quanto pare finora l’uso maggiore è stato quello di usare le pistole per delle battaglie di champagne.

Il successo finora è stato notevole, anche se il prezzo non è popolare (459 dollari), ma del resto chi decide di usare una bottiglia di champagne per fare dei giochi d’acqua non si fa certo intimorire da un prezzo del genere. L’azienda che ha iniziato a commercializzare a metà marzo negli USA le pistole a champagne ha annunciato di avere esaurito il primo lotto (circa 400 pezzi) in meno di dieci giorni, anche grazie al fatto che in questo periodo si tiene la Miami Music Week e numerosi rapper che fanno a gara nell’organizzare le feste più lussuose.

Anche i produttori di champagne apparentemente hanno apprezzato l’idea (almeno a sentire il distributore americano): “Non solo non abbiamo avuto nessuna reazione negativa dal mondo dello champagne, ma abbiamo avuto anche qualche importante marca che ci ha contattato per proporci di diventare distributori”, ha raccontato Jeremy Touitou, importatore americano del prodotto. (fonte notiziedalmondo)