Nasce in Thailandia il primo ospedale per cani e gatti randagi

Vota questo articolo
(0 Voti)
A Puket, in Thailandia, un'associazione che da anni si occupa della cura degli animali randagi che affollano le strade della città, ha aperto il primo ricovero destinato proprio ai piccoli animali.

Da sempre questa associazione si occupa della sterilizzizione di moltissimi animali che popolano le strade di Puket.
Troppo spesso feriti, maltrattati, malnutriti e destinati ad entrare nel mercato alimentare, anche clandestino, questi animali non hanno alcuna protezione e tutela. Grazie al prezioso lavoro di questa associazione, invece, molti di loro possono essere salvati, strappati dalla vita di strada e inseriti in un progetto di adozioni internazionali che può cambiare radicalmente la loro vita. 

Nella struttura, realizzata grazie all'amore e all'impegno di una coppia inglese trasferitosi in Thailandia, operano undici veterinari e ventitrè elementi di supporto.
Il sogno di questa coppia si è pienamente realizzato, anche grazie al supporto di sponsor locali e follower di Facebook che contribuiscono attraverso donazioni, offerte e lasciti, al mantenimento e al proseguimento dell'attività dell'associazione.