Dopo l'allerta europea, lanciata il 2 agosto dai Paesi Bassi, per la contaminazione da Fipronil, è iniziato, in ritardo, un intenso monitoraggio su uova, derivati e alimenti che le contengono, non solo su prodotti importati dai paesi a rischi ma anche su prodotti nazionali.
Pubblicato in Alimentare
codici-dacci-il-5