Lunedì, 02 Novembre 2015 14:22

Canile di Roma Ex Cinodromo: operatori barricati all’interno per protesta

Vota questo articolo
(0 Voti)
Codici: solidarietà per gli operatori

Diversi operatori dei tre canili del Comune di Roma (circa una cinquantina)si  sono barricati da questa mattina nel canile all’ex Cinodromo al Lungotevere Dante. L’oggetto della protesta è il seguente: “contro la decisione del Comune di Roma di assegnare alla società privata barese Mapia srl i canili comunali” spiega Simone Placido, del canile di Muratella “già 90 operatori sono stati licenziati perchè hanno rifiutato una proposta economica che era davvero troppo al ribasso, gli si chiedeva infatti di passare dal contratto del commercio a quello multi servizi;Inoltre la soc.  Mapia  non ha fatto valere la clausola di salvaguardia per una lavoratrice perchè non rientrante nel piano organico”.
I manifestanti chiedono al Comune di Roma che non venga tagliato e privatizzato il servizio. Al di là delle questioni contrattuali la priorità è la scelta non etica che è stata fatta sulla pelle degli animali. La Mapia infatti ha un appalto con l’Università di Bari in merito a pratiche di vivisezione, cosa intollerabile.
Gli operatori chiedono che il passaggio a Mapia non avvenga e si appellano a tutte le associazioni animaliste affinchè li sostengano in questa  battaglia di civiltà.
“Come siamo arrivati a questo punto?” si interroga Ivano Giacomelli di Codici “ è intollerabile in un frangente simile che non siano tutelati lavoratori e animali, ci vuole finalmente trasparenza, chiediamo al Commissario Tronca di fare luce sulla vicenda e restituire dignità e legalità a questa ed altre situazioni. Noi di Codici sosteniamo gli operatori dell’ “Impronta onlus” e i volontari dell’”Associazione Volontari Porta Portese” che si prendono cura dei cani e del Canile in questo momento di grande ambiguità ed incertezza.”
codici-dacci-il-5