La situazione occupazionale italiana è di per sé disastrosa, la disoccupazione giovanile poi, si attesta al 40,1% e con questa penuria di posti di lavoro ci si permette anche di porre ostacoli burocratici, che inevitabilmente portano le aziende che provano ad investire in Italia a rinunciare

Pubblicato in Consumi
codici-dacci-il-5