Codici presume che i contatori Acea non funzionino correttamente! Alla luce di migliaia di segnalazioni, sta per partire la class action

Vota questo articolo
(0 Voti)

Stimiamo solo a Roma 1.000.000 di utenti interessati dalla spinosa questione. Sempre più consumatori ci scrivono per segnalarci rotture, malfunzionamenti dei contatori di Acea, conseguenze? Conguagli folli, bollette pazze cittadini disperati e allibiti di fronte alle “sorprese” in bolletta.



I contatori installati presso gli utenti romani e in particolar modo sulla rete gestita da ACEA distribuzione , funzionano correttamente?

Come molti sanno i contatori che rilevano la misura dei consumi domestici e non domestici, servono a quantificare gli importi delle bollette, sempre più spesso però le bollette non solo sono con voce “consumo stimato”,(quindi paghiamo la voce letture per avere delle fatture stimate) ma soprattutto, ciò che iniziamo adesso a chiederci è se poi quello che viene rilevato sia vero.

Sui consumi stimati e soprattutto sulle mancate letture dei contatori ACEA ci sono state prima le sanzioni dell’autorità per l’energia e prossimamente un’indagine sempre dell’AEEGSI che attesta che la stragrande maggioranza dei misuratori non viene letta, inoltre anche l’Antitrust ha aperto un fascicolo sul caso in via di chiusura e dal numero delle segnalazioni si prospetta un’altra stangata per Acea.

Ciò che oggi ci chiediamo è (in base anche alle migliaia di segnalazioni che ci giungono dall’utenza e ai casi che trattiamo dinnanzi ai tribunali o in sede conciliativa), se qualcuno non stia nascondendo che i contatori non funzionino e basta; infatti abbiamo seri dubbi che rilevino correttamente i dati.

Sempre più spesso ci troviamo dinnanzi strumenti che smettono di funzionare o che funzionano ad intermittenza, oppure chiari casi di palese incongruenza tra il dato rilevato dall’utente e quello che viene invece(letto) dal distributore locale.

In sostanza chiediamo  ai consumatori di fare attenzione e leggere scrupolosamente i loro  consumi con almeno cadenza quindicinale, appuntare i dati e verificare costantemente se il contatore non smetta di funzionare.

In caso accadano tutte queste anomalie consigliamo da subito di presentare un reclamo all’operatore e al distributore locale e chiedere un’immeditata verifica dei consumi quindi di procedere con la rifatturazione.

Chiediamo ai consumatori di segnalarci tutte le anomalie inviando per conoscenza un reclamo scritto anche a Codici (utilizzare il modello recalo energia scaricabile sul sito www.codici.org sezione modulistica e documenti).

Cosa si può fare per ottenere giustizia?   In caso di anomalie si possono attivare le procedure di risoluzione delle controversie senza andare in tribunale, ma bisogna prima inviare un reclamo scritto all’ACEA.

Consigliamo di monitorare il funzionamento del contatore dettagliandolo con foto per almeno 15 giorni anche staccando per un paio d’ore luci ed elettrodomestici e vedere se continua a girare anche in assenza di utilizzo.

Segnalate, segnalate, segnalate! Rispondiamo anche dalle 14.00 alle 17.00 al nostro sportello Codici tel. 06.5571996 o inviateci il reclamo in copia all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.codici.org

www.spazioconsumatori.tv

twitter @wwwcodiciorg

facebook  codiciassociazioneconsumatori


 

Il principio attivo di Comprare Kamagra è stato originariamente sviluppato come un medicamento per il trattamento dell'angina pectoris.

Letto 2063 volte
codici-dacci-il-5