Cronaca

Cronaca

Da questa mattina la famosissima app di messaggistica ha smesso di funzionare.

Ancora un volta Roma e ancora una volta i nostri monumenti. La capitale torna al centro della cronaca, una cronaca scomoda e triste, che però sempre più spesso fa da cornice alla nostra città, ormai tristemente nota a tutti per le vicende che la affliggono da anni.



Dilaga nei mercati mondiali la febbre da A.I, con un giro d’affari pari a 20 miliardi di euro: scopriamo questa nuova e “misteriosa” tecnologia capace di rendere possibile l’impossibile.

Si è svolta ieri sera, lunedì 23 ottobre, nel salone di Villa Favorita a Giaveno, occupato in ogni posto, la serata organizzata dalla redazione del giornale locale L'Agenda News su un tema che, evidentemente, è d’interesse e in “primo piano”: l’apertura paventata di ben 4 nuovi Centri Commerciali. Dopo i saluti da parte del direttore del giornale Mario Tonini che ha dichiarato che il giornale organizzerà altri momenti d’approfondimento a Giaveno, sono poi stati presentati gli ospiti che con i loro interventi hanno offerto spunti di riflessione ed aperto il dibattito tra i presenti.

L'usura a Roma è sempre più presente, mentre gli strumenti per combattarla sono sempre più inadatti e insufficienti.
L’Italia è un paese bellissimo malgoverno da anni: forse è questo il commento comune che attanaglia almeno due italiani su tre in tutta la penisola.
Codici Puglia - Centro per i Diritti del Cittadino riparte con tre nuove delegazioni: Bitonto, MartinaFranca e Corato, che si aggiungono alle storiche Foggia, Bari, Lecce e Terlizzi.
Martedì, 17 Ottobre 2017 13:31

Facebook: il Leviatano digitale vuole tutto

Scritto da

La più grande invenzione dell'epoca moderna? Certamente si, ma ce ne sono delle altre. Il colosso dei social, al canto del cigno forte di 2 miliardi di utenti, sembra non porre limiti alle sue mire digitali.

Lunedì, 16 Ottobre 2017 14:06

Industria 4.0: l'evoluzione obbligata

Scritto da

Sin da bambini ci hanno insegnato che nel corso della storia si sono susseguiti via via dei "macro-periodi" che hanno per sempre rivoluzionato le epoche a venire, apportando il cosiddetto "breakthrough" come direbbero i Queen: la macchina a vapore, i nuovi trasporti, fino ad arrivare alla rivoluzione informatica, la vera protagonista della nostra epoca.