I piani individuali di risparmio (o PIR), introdotti dall’ultima legge di bilancio, sono stati creati come forma di investimento a medio termine, proprio per veicolare i risparmi verso le piccole e medie imprese italiane. Saranno proposti e gestiti da società di gestione del risparmio ma potranno essere anche di natura assicurativa o inseriti nell’ambito del risparmio amministrato ma esclusivamente riservati alle persone fisiche.
Pubblicato in Economia e Finanza
codici-dacci-il-5