Venerdì, 11 Agosto 2017 12:53

Acqua, luce e gas attenti alla polizza nascosta

Vota questo articolo
(0 Voti)
Secondo un’indagine dell’IVASS, l’Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni, sono oltre 2 milioni gli italiani che hanno sottoscritto una polizza abbinata alla fornitura di utenze come luce, acqua e gas senza saperlo.


Basti pensare che le richieste di indennizzo sono solo il 10% delle polizze sottoscritte. Queste assicurazioni spesso si pagano in bolletta per più anni (per quelle abbinate ai servizi idrici il costo va da 3 a 30 euro all’anno), ma possono essere anche gratuite (per esempio quelle abbinate ai servizi energetici).

Ecco perché conviene sempre leggere con attenzione ogni contratto che si firma e prima di accettare una nuova fornitura bisogna verificare se prevede un eventuale polizza assicurativa. Il documento deve contenere tutte le informazioni sui costi, le modalità di pagamento del premio e sul diritto di recesso. In caso di vecchi contratti è possibile chiamare il call center del proprio gestore che è obbligato a indicare se al contratto è abbinata una copertura assicurativa e in che modo si può disdire.

In caso di dubbi si può consultare il sito: www.ivass.it.
codici-dacci-il-5