Giovedì, 07 Dicembre 2017 13:02

Roma, Porta di Roma ancora avvolta nell'oscurità

Vota questo articolo
(0 Voti)
Codici: Acea sta perpetrando un grave inadempimento contrattuale a causa di una diatriba che ricade esclusivamente sui residenti. Invitiamo chi ha subito un danno a rivolgersi al nostro Sportello

Strade completamente al buio nel Municipio III. Il quartiere di Porta di Roma nell'oscurità più totale, tra viabilità invisibile e aumento della microcriminalità.

Il quartiere è vittima di un braccio di ferro tra Acea e costruttori di Porta di Roma srl.
Morosità dei costruttori nei confronti di Acea e impianti mai collaudati rendono le strade impraticabili col calare della notte e, come spesso accade, sono i cittadini ad avere la peggio.

La situazione va avanti, ormai, da mesi e ha interessato anche il quartiere Montesacro da Talenti a Casale NEi.

Nonostante le denunce, gli esposti e le proteste dei residenti nessuno sembra voler intervenire. Le strade restano al buio, i furti aumentano, gli incroci diventano complicatissimi da attraversare sia in macchina che a piedi.
I residenti sono stati costretti a rimediare autonomamente: hanno acquistato, con il proprio denaro, dei lampioncini per illuminare almeno l'ingresso delle proprie case e sentirsi un po' più al sicuro.

L'Associazione Codici ritiene intollerabile questa situazione: "Non può una diatriba tra Acea e i costruttori creare disagi e arrecare danni ai cittadini inermi. I residenti non stanno usufruendo dell'illuminazione pubblica, con tutto quello che ne deriva in primis in termini di sicurezza, quindi Acea sta perpetrando un inadempimento contrattuale".

I cittadini sono e devono restare al di fuori delle dinamiche politiche e istituzionali, pertanto tutti i residenti delle zone interessate, colpiti da questo disagio, possono rivolgersi al nostro sportello al num. 06.5571996 o alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per verificare l'entità del danno arrecatogli e ritenere eventuali risarcimenti.

codici-dacci-il-5