Domenica, 13 Agosto 2017 10:11

I Diritti del consumatore: quali sono?

In data 23 ottobre 2005 è entrato in vigore il Codice del consumo si tratta del Decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, relativo al riassetto delle disposizioni vigenti in materia di tutela dei consumatori, che comprende la maggior parte delle disposizioni emanate dall’Unione Europea nel corso degli ultimi venticinque anni per la protezione dei diritti del consumatore.
CODICI chiederà una audizione parlamentale sul tema
Le Autorità di vigilanza e di controllo sono organi collegiali che hanno il compito di vigilare sul corretto andamento di vari settori di attività pubblica o di interesse pubblico.
Sabato, 29 Luglio 2017 09:51

Lo sfratto per morosità: come funziona

Cosa si intende per sfratto per morosità: è la procedura attivata dal proprietario di casa per tornare ad avere a propria disposizione quanto prima l’immobile e, quindi, per poterlo riallocare e per risparmiare le tasse che altrimenti sarebbero comunque dovute allo stato, sebbene non percepisca il canone.
La carta d’identità digitale introdotta l’anno scroso in via sperimentale in 199 Comuni dal 26 aprile 2017 viene estesa a tutte le amministrazioni; per verificare se il servizio è già attivo nel tuo Comune consulta il sito www.cartidentita.interno.gov.it.
Il Giudice di Pace, nell’ordinamento giudiziario italiano, è un magistrato onorario della Repubblica Italiana. La magistratura di pace è stata introdotta nel nostro ordinamento dalla L. n. 374/1991, come modificata dalla L. 468/1999, al fine di sostituire la figura del “vecchio” giudice conciliatore, nella materia civile. Pertanto, il giudice di pace, succedendo al giudice conciliatore, ne ha ereditato una caratteristica peculiare: ovvero quella di essere un giudice del piccolo contenzioso rendendo possibile una rapida risposta alle richieste di giustizia proprio per le cosiddette controversie minori. Inoltre, si sottolinea il ruolo deflattivo della giustizia di pace, in quanto il legislatore ha istituto la figura del giudice onorario al fine di consentire una riduzione del carico di lavoro dei giudici togati.
codici-dacci-il-5