Oramai i casi di malasanità che l’Associazione Codici riporta quotidianamente non si contano più tra negligenze, casi dovuti a presunti errori medici, strutture obsolete e carenti. Ma che poi non si riesca ad accertare la responsabilità medica di questi casi perché in Italia è passato il Ddl sanità, da Codici ribattezzato “Salvamedici”, ci risulta inaccettabile.

Un’altra bimba è morta dopo essere stata ricoverata e successivamente dimessa con la diagnosi di varicella.

Una bambina di otto mesi è morta nella sua abitazione, a Voltri, in provincia di Genova. I genitori accusano il personale medico intervenuto con oltre mezz'ora di ritardo.

L’Associazione Codici rimane sgomenta: le verifiche del Ministero attraverso la Commissione ispettiva sono unilaterali e senza alcun contraddittorio, è un’indebita pressione sui magistrati e la Lorenzin ancora una volta non smentisce la propria sudditanza alla classe medica

L’obiezione di coscienza nella Sanità italiana sta diventando allarmante, lo dicono i dati del Ministero e la cronaca

Di casi di malasanità in Italia oramai se ne verifica uno al giorno, di per sé questo ci scandalizza e preoccupa fortemente. Ma che poi non si riesca ad accertare la responsabilità medica di questi casi perché in Italia è passato il Ddl sanità, da Codici ribattezzato “Salvamedici”, ci risulta inaccettabile

codici-dacci-il-5