Venerdì, 21 Luglio 2017 09:41

Malasanità Defibrillatore non funziona sull’ambulanza e giovane ragazza muore potendo essere salvata

Vota questo articolo
(0 Voti)
Codici esprime soddisfazione per la condanna degli imputati alla pena detentiva e a risarcire le spese processuali
 
Codici, costituitasi ed ammessa parte civile nel processo sull’accertamento di responsabilità per la morte di una giovane ragazza, Antonella Vergori, deceduta a Lamezia Terme il 7 agosto 2007 per fibrillazione ventricolare, la quale poteva essere salvata, ma così non è stato, a causa del mancato funzionamento del defibrillatore sull’ambulanza, per il quale si rendeva necessario l’intervento riparatore da parte della ditta. 
Questa triste vicenda è contrassegnata da lassismo, pressapochismo e da grave imperizia da parte degli imputati che hanno permesso che un’ autoambulanza avesse in dotazione un defibrillatore guasto, fatto gravissimo, dato che costituisce un apparecchio medicale salvavita, il cui funzionamento deve essere certo.
Il soggetto addetto alla riparazione non era autorizzato, inoltre è stata attuata sul defibrillatore una riparazione sbagliata. Non venivano nemmeno regolarmente effettuati i necessari controlli dal parte del personale sanitario sul funzionamento dell’apparecchio.
Tre dei sei imputati, accusati di negligenza, imprudenza e superficialità per il loro operato, che quindi hanno causato la morte della giovane, sono stati condannati alla pena detentiva rispettivamente di un anno e sei mesi, un anno, ed otto mesi di reclusione e condannati al pagamento delle spese processuali oltre che ai genitori e al fratello della vittima, anche all’Associazione Codici.
“Codici esprime soddisfazione per il risarcimento ed il riconoscimento dei capi di imputazione e quindi delle condanne per un caso di evidente malasanità, che si sarebbe benissimo potuto evitare”, dichiara Ivano Giacomelli Segretario nazionale di Codici. Certamente un risarcimento minimo rispetto alla perdita di una giovane figlia in circostanze che potevano essere evitate, ma dimostra che il nostro impegno a difesa dei cittadini vittime di malasanità ha un riscontro nella giustizia ordinaria, e questo ci fa ben sperare affinché si crei un deterrente per altri malintenzionati.
 
Potete inviarci le vostre segnalazioni a:
http://codici.org/indignamoci.html
http://codici.org/sanita.html
 
CODICI - Centro per i diritti del cittadino - Via Giuseppe Belluzzo,1 - 00149 Roma Tel. 06.55.30.18.08 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
Dott.ssa Carla Pillitu,
Ufficio Stampa CODICI
Cell. 340.0584752
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
Tel. 06.55301808 Fax. 06.55307081
 
INVITO STAMPA 
 
ADOC E RETE CONSUMATORI ITALIA LANCIANO IL RUC – REGISTRO UNIVERSALE DEI CONSENSI
 
Giovedì 20 luglio, ore 14:30 
Sala Parlamentino, CNEL – Via David Lubin, 2 Roma
“La lobby dei consumatori – la rete tra Consumatori e Istituzioni”
Registro Universale dei Consensi mira a fermare l’abuso dei dati personali dei consumatori e il marketing aggressivo 
Roma, 19 luglio 2017 – Domani a Roma, in occasione dell’evento “La lobby dei consumatori – la rete tra Consumatori e Istituzioni”, Adoc e Rete Consumatori Italia presenteranno alla stampa il Registro Universale dei Consensi (RUC), un nuovo strumento a tutela dei consumatori contro il marketing aggressivo e l’abuso dei dati personali. 
Durante l’evento verranno evidenziati e analizzati i contenuti del DDL Fissore-Consumatori (n°2820), recante disposizioni per l’istituzione del Registro, presentato al Senato dalla Sen. Elena Fissore (PD) su iniziativa di Adoc e Rete Consumatori Italia (Assoutenti, Casa del Consumatore e Codici).
All’incontro saranno presenti, oltre ai Presidenti delle Associazioni coinvolte, la Sen. Elena Fissore (PD), l’On. Daniele Capezzone (CRI), l’On. Alfonso Bonafede (M5S), l’On. Antonio Gentile (Sottosegretario MISE), Antonello Soro (Presidente Garante Privacy) e Giovanni Pitruzzella (Presidente AGCM).
Ad oggi il consumatore non ha alcun controllo sui propri dati personali, una volta raccolti dalle imprese: non esiste né uno “storico” dei consensi forniti né uno strumento in grado di gestirli. L’attuale Registro delle Opposizioni si è rivelato insufficiente a tutelare i cittadini dagli abusi del marketing aggressivo e dei contratti non richiesti. 
Il fenomeno del marketing selvaggio e molesto è proliferato: un consumatore che sia intestatario di utenze, titolare di conti corrente o che abbia richiesto preventivi online riceve in media dai 10 ai 15 contatti commerciali a settimana. Di questi, il 90% è composto da chiamate, il restante 10% da sms. Inoltre, risulta particolarmente odioso il fenomeno del recalling: il 70% dei consumatori riceve chiamate dallo stesso operatore, anche se risponde e si dichiara non interessato all’offerta. Si possono ricevere anche 5-7 chiamate settimanali dallo stesso operatore.
L’istituzione del Registro Universale dei Consensi (RUC) mira proprio a ripristinare il diritto alla tutela della privacy tramite l’istituzione del nuovo Registro istituzionale.
 
 
 
 
PROGRAMMA
“La lobby dei consumatori – la rete tra Consumatori e Istituzioni”
Sala Parlamentino, CNEL
Via David Lubin, 2 Roma
 
Ore 14:30 – Accreditamento
 
Ore 14:45 – Tavola Rotonda
Il rapporto tra Consumatore e Legislatore; focus sul DDL Concorrenza e sul DDL relativo al Registro Universale dei Consensi
 
PARTECIPANTI
 
Furio Truzzi – Presidente Assoutenti
Giovanni Ferrari – Presidente Casa del Consumatore
Ivano Giacomelli – Segretario Nazionale Codici
Roberto Tascini – Presidente Adoc
On. Daniele Capezzone – CRI, Camera dei Deputati
On. Alfonso Bonafede – M5S, Camera dei Deputati
Sen. Elena Fissore – PD, Senato della Repubblica
On. Antonio Gentile – Sottosegretario MISE e Presidente CNCU
Antonello Soro – Presidente Garante per la protezione dei Dati Personali
Giovanni Pitruzzella – Presidente Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
 
Qui di seguito il link al disegno di legge: http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/testi/48004_testi.htm
 
 
 
 
CONTATTI
 
Carla Pillitu
Relazioni esterne e Ufficio Stampa | CODICI
Mob. 340.0584752
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 06.55301808 
Fax. 06.55307081
Segreteria Nazionale | Codici
Via G.Belluzzo, 1 00145 Roma
Flavio Mollicone
Responsabile Ufficio Stampe e Comunicazione ADOC
Mob. 3387248678
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 06.62285185
Via Castelfidardo, 43 00185 Roma
Anna Mascheroni
Responsabile Pubbliche Relazioni e Comunicazione
Via Malta, 3 - 16121 Genova
Centralino 010.540256
Mob. +39.333.1940277
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Casa del Consumatore
Via Bobbio 6  - 20144 Milano
tel. 0276316809
fax 0276392450
www.casadelconsumatore.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
codici-dacci-il-5