Alla luce dei comportamenti scorretti adottati dalle compagnie telefoniche attraverso la decisione unilaterale di ridurre da 30 a 28 giorni il periodo di fatturazione, incassando in questo modo indebitamente la tredicesima mensilità, Codici ha deciso di avviare un’azione di classe, qualora le suddette compagnie non pongano fine immediatamente al comportamento scorretto e lesivo dei diritti dei consumatori messo in atto finora.

Pubblicato in Telefonia
codici-dacci-il-5