Martedì, 06 Dicembre 2016 11:16

Trenitalia e Ntv nel mirino dell'Antitrust Altro che risparmio, comprare online può costare più del previsto

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'Authority ha avviato due procedimenti distinti, nei confronti di Trenitalia e Nuovo Trasporto Viaggiatori (Italo), per sospette “pratiche commerciali scorrette”.
 
A seguito di svariate denunce da parte dei consumatori e delle Associazioni Consumatori, l'Antitrust ha deciso di avviare due istruttorie nei confronti delle due compagnie di trasporto.
Sembrerebbe, infatti, che il consumatore, acquistando i biglietti attraverso il sistema di prenotazione online, sia indirizzato da Trenitalia verso la soluzione più onerosa a causa della mancata completezza dell'informazione. Italo invece è finito nel mirino per il servizio di assistenza che offre ai clienti tramite call center.
Nello specifico Trenitalia attuerebbe delle pratiche commerciali scorrette nei servizi di acquisto biglietti online, tramite il sito, la App e le emettitrici self service di stazione. In particolare nell'ambito dell'opzione “tutti i treni” verrebbe resa un'informazione incompleta, con l'esclusione, sopratutto, di molti regionali. Il consumatore, di conseguenza, sarà “costretto” ad acquistare la soluzione più veloce e più cara.
Il procedimento avviato nei confronti di Italo riguarda il sovrapprezzo a cui il cliente va incontro se decide di rivolgersi al call center per ottenere delle informazioni. I prezzi, “già alti in partenza, sono suscettibili di ulteriori e non prevedibili” aumenti. Inoltre Nuovo Trasporto Viaggiatori avrebbe predisposto un numero a tariffa urbana per comprare i biglietti che al momento dell'acquisto “applicherebbe un sovrapprezzo senza fornire adeguati chiarimenti”.
 
L'Associazione Consumatori Codici, soddisfatta per i procedimenti avviati dall'Antitrust nella tutela dei consumatori a cui deve essere garantito un trasporto efficiente a prezzi adeguati, rimane a disposizione di tutti i cittadini che abbiano segnalazioni da porre alla sezione reclami http://www.codici.org/trasporti.html. 

Trenitalia e Ntv nel mirino dell'Antitrust
Altro che risparmio, comprare online può costare più del previsto

L'Authority ha avviato due procedimenti distinti, nei confronti di Trenitalia e Nuovo Trasporto Viaggiatori (Italo), per sospette “pratiche commerciali scorrette”.
A seguito di svariate denunce da parte dei consumatori e delle Associazioni Consumatori, l'Antitrust ha deciso di avviare due istruttorie nei confronti delle due compagnie di trasporto.
Sembrerebbe, infatti, che il consumatore, acquistando i biglietti attraverso il sistema di prenotazione online, sia indirizzato da Trenitalia verso la soluzione più onerosa a causa della mancata completezza dell'informazione. Italo invece è finito nel mirino per il servizio di assistenza che offre ai clienti tramite call center.
Nello specifico Trenitalia attuerebbe delle pratiche commerciali scorrette nei servizi di acquisto biglietti online, tramite il sito, la App e le emettitrici self service di stazione. In particolare nell'ambito dell'opzione “tutti i treni” verrebbe resa un'informazione incompleta, con l'esclusione, sopratutto, di molti regionali. Il consumatore, di conseguenza, sarà “costretto” ad acquistare la soluzione più veloce e più cara.
Il procedimento avviato nei confronti di Italo riguarda il sovrapprezzo a cui il cliente va incontro se decide di rivolgersi al call center per ottenere delle informazioni. I prezzi, “già alti in partenza, sono suscettibili di ulteriori e non prevedibili” aumenti. Inoltre Nuovo Trasporto Viaggiatori avrebbe predisposto un numero a tariffa urbana per comprare i biglietti che al momento dell'acquisto “applicherebbe un sovrapprezzo senza fornire adeguati chiarimenti”.

L'Associazione Consumatori Codici, soddisfatta per i procedimenti avviati dall'Antitrust nella tutela dei consumatori a cui deve essere garantito un trasporto efficiente a prezzi adeguati, rimane a disposizione di tutti i cittadini che abbiano segnalazioni da porre alla sezione reclami http://www.codici.org/trasporti.html
.       
codici-dacci-il-5