Mercoledì, 05 Aprile 2017 09:09

Viaggi e bagagli smarriti: croce e delizia del consumatore Cosa fare in caso di imprevisto?

Vota questo articolo
(0 Voti)
A quale consumatore non è capitato di imbattersi in spiacevoli imprevisti che hanno contribuito a rovinare, si spera non del tutto, la propria vacanza?

Ebbene, sappiate che se vi siete trovati in una delle seguenti situazioni qui sotto elencate non tutto è perduto:
 
-          Arrivare a destinazione con 3 ore o più di ritardo
 
-          Il volo ha subìto un guasto tecnico ed è stato cancellato
 
-          In aeroporto non vi hanno fatto imbarcare per overbooking
 
-          Avete perso la coincidenza a causa del ritardo del volo precedente
 
-          Sono state sostenute delle spese per acquistare un altro volo o per un mezzo di trasporto alternativo
 
-          Durante un viaggio con la famiglia, bambini compresi, non è stata fornita alcun tipo di assistenza
 
-          Bagagli imbarcati in stiva, ma all’arrivo non sono stati riconsegnati
 
-          Denuncia di smarrimento del bagaglio fatta in aeroporto, ma il bagaglio risulta ancora smarrito
 
-          L'assenza del bagaglio ha reso necessario acquistare beni di prima necessità
 
Infatti, ai sensi della Convenzione di Montréal, sottoscritta dalla Comunità europea ed entrata in vigore nel 2004, il vettore aereo è responsabile del danno derivante da ritardo nel trasporto aereo di passeggeri, bagagli o merci, a meno che non dimostri di aver preso tutte le misure necessarie e possibili per evitarlo ovvero fosse impossibile adottare tali misure.
 
E’ altresì prevista la responsabilità del danno derivante dalla distruzione, perdita o deterioramento dei bagagli consegnati, per il fatto stesso che l’evento che ha causato la distruzione, la perdita o il deterioramento si sia prodotto a bordo dell’aeromobile oppure nel corso di qualsiasi periodo durante il quale il vettore aveva in custodia i bagagli consegnati.
 
Pertanto sussiste la responsabilità delle compagnie aeree, in caso di smarrimento e/o ritardata consegna dei bagagli al semplice verificarsi dell’evento ritardo/smarrimento degli stessi.
 
Pertanto non vi accontentate di chiedere il rimborso, se avete subìto disagi con queste compagnie:

•         Alitalia

•         Iberia

•         Tap

•         Meridiana

•         Air France

•         British Airways

•         Lufthansa

•         Etihad

•         Emirates

•         Aeroflot

•         Air One

•         American Airlines

•         Vueling

•         EasyJet

•         Mistral Air

•         Neos

•         Ryanair

•         Swiss Air

La responsabilità del danno riguarda anche i viaggi in treno con Trenitalia e Italo Treno.

L'Associazione Codici resta a disposizione di tutti i consumatori per qualsiasi segnalazione, al link http://www.codici.org/trasporti.html o al numero 06.55301808.
codici-dacci-il-5