Martedì, 22 Agosto 2017 13:46

Io Guido chiude

Vota questo articolo
(0 Voti)
Io Guido, servizio interrotto dal primo aprile 2017


Car City Club, il servizio di car sharing mai decollato del Comune di Torino e GTT partito 15 anni fa cessa il suo servizio: Io Guido chiude dopo l’arrivo della concorrenza privata tipo Car to Go, Enjoy e Blue Car. La società disponeva di 70 stazioni in città e 125 mezzi. Fuori Torino è presente in più di 20 Comuni dell’hinterland, fino a Ivrea, e all’aeroporto di Caselle.

La società è stata messa in liquidazione il 17 gennaio: Gtt ed il Comune hanno sperato di far subentrare qualcuno per ripianare la pesante mole di perdite e quindi poter continuare l’attività. Purtroppo però “Io Guido“, servizio nato nel 2002 anche grazie ai contributi pubblici deve cessare dal primo aprile.
Torino è stata tra i pionieri del car sharing. Ora, dopo l’arrivo di Car to Go, Enjoy e Blue Car, il car sharing di matrice pubblica non regge più la concorrenza.
Il comunicato diretto a chi in questi anni ha utilizzato il servizio informa “i gentili abbonati che, a seguito delle rilevanti perdite operative, l’assemblea dei soci ha deliberato lo scioglimento e la messa in liquidazione della Car City Club. La procedura liquidatoria prevede lo svolgimento in via provvisoria dell’attività di car sharing fino al 31 marzo. Dal prossimo mese di aprile, infatti, nostro malgrado saremo costretti ad interrompere il servizio di auto in condivisione. A tutti voi un sincero ringraziamento per la fiducia che ci avete riconosciuto in questi anni”.

Articoli Correlati

codici-dacci-il-5