Lunedì, 12 Febbraio 2018 10:01

L’Antitrust sanziona Trenitalia, che si adegua: da oggi prenotazioni online più trasparenti

Vota questo articolo
(0 Voti)
I sistemi sono stato integrati ed offriranno al consumatore il 30% in più di soluzioni. 
Nel mese di agosto 2017 l’Antitrust si era espresso chiaramente, sanzionando Trenitalia per pratica commerciale scorretta con una multa da 5 milioni di euro (pari al massimo edittale). Pratiche relative soprattutto al sistema di ricerca ed acquisto telematico di titoli di viaggio, alla app Trenitalia ed al servizio self-service presente nelle stazioni.

In pratica al consumatore apparivano esclusivamente i treni più costosi, nonostante fossero a disposizione diverse alternative: su tutte quella dei cosiddetti treni “regionali”, assolutamente irrintracciabili a meno che non si effettuasse una ricerca specifica sul sito utilizzando per l’appunto la parola chiave “Regionali”.

La buona notizia è che Trenitalia sembra essersi effettivamente adeguata alla sanzione di cui sopra: stando a quanto riportato da CorCom l’azienda delle Ferrovie dello Stato Italiane ha rivisto il funzionamento del proprio motore orario, mettendo a disposizione degli utenti un’offerta molto più trasparente. Dal 20 gennaio 2018 infatti il sistema di ricerca mette a disposizione dei consumatori una possibilità di scelta di acquisto pari a circa il 30% in più delle soluzioni di viaggio, includendo anche le soluzioni economicamente più vantaggiose che prima risultavano quasi impossibili da individuare.

Una novità accolta con piacere dall’Antitrust, che si è espresso parlando di un risultato significativo a vantaggio dei consumatori. Noi di CODICI facciamo parte delle diverse associazioni a tutela del consumatore che avevano denunciato questo tipo di pratiche commerciali scorrette (PER INFO CLICCA QUI) e non possiamo fare altro che gioire davanti ad una decisione probabilmente tardiva, ma di certo efficace e vantaggiosa.

Detto ciò, ovviamente, continuiamo a tenere d’occhio l’operato sia di Trenitalia sia delle diverse aziende impegnate nel settore dei Trasporti. Allo stesso tempo il nostro sportello legale è sempre aperto e interessato ad ascoltare le vostre segnalazioni. Il nostro numero di telefono è lo 065571996, mentre la nostra mail è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Se ritenete di avere subito un comportamento scorretto non esitate a contattarci: segnalare una pratica ingiusta è il primo passo da fare per ottenere giustizia.
codici-dacci-il-5