A causa dei monsoni stagionali eccezionalmente violenti con conseguenti alluvioni e frane, che hanno interessato questo agosto, più di 2000 persone sono morte in India, Pakistan, Nepal e Bangladesh e milioni di persone hanno dovuto abbandonare le proprie case.
Pubblicato in Accademia Kronos