Il “trasferimento” di alcune sovranità alle autorità europee ha contribuito a far sorgere alcune convinzioni certamente errate. Proviamo a precisare alcuni principi:
BARI – In tutto il mondo gli italiani vengono collegati con assoluta immediatezza con la pizza e gli spaghetti.
BARI – Anche quest’anno parte significativa dei costi della mondializzazione verrà pagata dai contadini pugliesi.
Il nostro recente progresso socio politico è stato un enorme passo indietro verso la tribalità delle economie oligopolistiche e feudali.
Le sintesi della kermesse del Lingotto sono ben racchiuse nelle frasi del segretario uscente. “hanno provato a distruggere il Pd ma il nostro popolo è solido”, “sento parlare dell’Ulivo da chi lo ha segato”, “dopo tre mesi di polemiche finalmente tre giorni di entusiasmo”, “non sappiamo se il futuro è maggioritario o proporzionale”, “Gentiloni è a casa sua”… ed altre cose sullo stesso tema squisitamente immaginifico e politichese.
La UE vuole 60 miliardi dalla Gran Bretagna per uscire dall’Unione. Si tratta dei versamenti che la Gran Bretagna -prima delle decisioni connesse al referendum- si era impegnata a versare fino al 2023 e che adesso la UE li pretende tutti assieme mentre il governo di Londra asserisce che non dovrebbero essere dovuti perché il Regno Unito non sarà più parte dell’Unione.