codici-dacci-il-5

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 319

Alessandra, una vita distrutta

Creato il 09 Dicembre 2014

Descrizione

Metti un operazione andata male, una sentenza di primo grado rigettata, una ctu contestata, cartelle cliniche non corrette e un professore di fama mondiale in campo medico operante all’ospedale gemelli di Roma

 La storia di Alessandra comincia nel 2003 quando da giovane donna, moglie e neo mamma scopre di avere un angioma cerebrale congenito. Ossia un tumore benigno presente fin dalla nascita nel suo cervello.  

Solo successivamente vengono a scoprire che ad alessandra era stato asportato anche il cervelletto durante l’operazione. Organo vitale. Ma soprattutto nella cartella clinica di dimissione appare scritto che alessandra era stata dimessa in buone condizioni cliniche

Inizia così un altro calvario 2009: quello giudiziario

Calvario sì perché purtroppo almeno in primo grado non è stato riconosciuto nessun indennizzo.  E questo perché la ctu non ha riconosciuto che l’invalidità fosse conseguenza dell’operazione anche se come afferma lei stessa in sala operatoria è entrata con le sue gambe.

Ritrovarsi invalida , non sapere perché e non riuscire neppure ad avere giustizia

sì perché purtroppo almeno in primo grado non è stato riconosciuto nessun indennizzo.  E questo perché la ctu non ha riconosciuto che l’invalidità fosse conseguenza dell’operazione anche se come afferma lei stessa in sala operatoria è entrata con le sue gambe.

 

Il video è realizzato nell'ambito del progetto Check up Diritti, con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico e la collaborazione di Codici, Altroconsumo, Acu, Casa del Consumatore e Lega Consumatori.

Tags

Back to Top

Condividi!