Brownies di fagioli neri e burro di mandorla (senza glutine & vegan)

Vota questo articolo
(0 Voti)
La scorsa settimana sono stata in un bel negozio a Milano, uno di quelli che vendono cibo orientale di tutti i tipi e di diverse nazionalità.

A dire il vero su alcuni scaffali ho visto anche prodotti italiani, e mi è sembrato davvero fuori luogo, anche perché i prezzi erano decisamente più alti di quelli cui sono abituata.


Più che un negozio è a tutti gli effetti un supermarket, si chiama Kathay, è il più grande d’Italia e si può trovare davvero di tutto, circa 10mila prodotti provenienti principalmente da Giappone, Thailandia, Cina, Filippine, Corea, India, Medio Oriente e America Latina.

Potete trovare una gran quantità di birre, sakè e altri alcolici e un ricco reparto surgelati per le cene last minute

Dentro è luminoso e accogliente, ha una superficie di mille metri quadri divisi su due piani: quello superiore è suddiviso in 5 aree (drogheria/alimentari, fresco, bevande alcoliche, surgelati e casalinghi) e quello inferiore dove sono esposti prodotti biologici, libri, spezie e tè.

Ci sono anche bellissime ciotole, bacchette, mobili e quello che serve per arredare la tavola.

Vi consiglio una visita perché è davvero bello e fornito anche di alimenti insoliti e particolari.

Ecco per restare in tema oggi vi suggerisco una ricetta dolce preparata con i fagioli neri che sono piuttosto difficili da trovare nei supermercati tradizionali.

Anche in scatola non si trovano facilmente, se non cucinati alla messicana, ma al naturale non sono mai riuscita a trovarli.

Ho comprato quindi i fagioli neri secchi, li ho ammollati e poi lessati in acqua e lasciati raffreddare prima di passare alla preparazione del dolce che trovo insolito e goloso soprattutto freddo.

Ecco la lista degli ingredienti per realizzare 16 brownies.

INGREDIENTI:

* fagioli neri cotti gr. 320

* burro di mandorla gr. 80

* semi di lino macinati 2 cucchiai

* cacao amaro 6 cucchiai

* zucchero integrale gr 50

* rhum 1 cucchiaio

Bicarbonato 1 cucchiaio + 1 di aceto di mele

* gocce di cioccolato fondente gr. 50

Prima di tutto frullate bene i fagioli fino ad ottenere una crema soda e liscia.



In un contenitore capiente versate la pasta di fagioli, aggiungete il burro di mandorla, per la ricetta clicca qui i semi di lino, lo zucchero di canna integrale e il cacao e mescolate bene fino ad ottenere un bell’impasto sodo e ben amalgamato.



Fate un incavo nel centro, versate il bicarbonato e sopra l’aceto, fate spumeggiare quindi mescolate di nuovo molto bene.

Aggiungete il rhum e le gocce di cioccolato, mescolando per inglobare bene gli ingredienti a tutto il resto.



L’impasto deve essere ben sodo, sarete tentati di aggiungere liquidi ma va bene così, deve essere piuttosto compatto e fermo.



Nel frattempo accendete il forno a 170°

Prendete una pirofila quadrata di circa 12×12 cm, rivestitela con carta da forno facendo aderire bene la carta alle pareti.

Versate l’impasto nella pirofila, compattate bene, livellate la superficie e cuocete in forno caldo per 30 minuti.



Lasciate raffreddare completamente prima di tagliare il dolce.

Si taglia prima a metà e ogni metà ancora in due parti, lo stesso nell’altro senso in modo da ottenere 16 quadrati.

Conservateli in frigorifero in un contenitore chiuso, sono più gustosi freddi.