Biscotti alla canapa con mela e carota (senza glutine e vegan)

Vota questo articolo
(0 Voti)

Anche oggi mi sono divertita in cucina!

Quando sperimento con ottimi risultati è sempre un piacere per la vista e per il palato.



Questa volta ho usato la farina di canapa, che mi piace tantissimo, per realizzare dei biscotti un po’ insoliti ma gustosi e salutari.

Come per tutte le ricette del mio blog non c’è nessuna difficoltà ed è facile trovare gli ingredienti necessari.

Se scorrete la lista degli ingredienti trovate la mela e la carota, ma voi potete usare qualunque verdura o frutta a vostra scelta, ancora meglio gli scarti della centrifuga o gli avanzi.

Io ho usato mela e carota perché prima di tutto mi piacciono molto insieme e poi mi sembravano perfette per realizzare questi biscotti visto che non hanno un sapore troppo spiccato o particolare.

I biscotti al cavolfiore o alle cime di rapa non mi attiravano molto!

Ecco cosa vi serve per realizzare circa 20/22 biscotti.

INGREDIENTI:

* polpa di mela e carota gr. 150

* farina di semi di canapa gr. 75

* farina di riso gr. 150

* olio di arachidi 3 cucchiai

* zucchero integrale di canna 3 cucchiai

* bicarbonato ½ cucchiaino

* sale un pizzico

Usate sempre bicarbonato purissimo per uso alimentare.

L’olio di arachidi può essere sostituito con quello di girasole o di riso.

Lavate e sbucciate la mela e la carota e grattugiatele con la grattugia a fori larghi, poi frullate ma non completamente.

In una ciotola versate la farina di riso e la farina di canapa, il bicarbonato e un pizzico di sale, quindi  miscelate bene.

Aggiungete la polpa frullata di mela e carota, poi aggiungete anche l’olio e lo zucchero e mescolate bene.


Continuate a mescolare fin quando l’impasto di venta omogeneo e consistente.

Se è troppo duro potete aggiungere 1 o 2 cucchiai di latte vegetale, per renderlo un po’ più morbido ma comunque sodo.

Quando l’impasto è liscio e sodo lavoratelo un po’ con le mani come fareste per la pizza.

Chiudete la ciotola con il coperchio e mettete in frigorifero per una mezz’ora.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto, mettetelo tra due fogli di carta forno e stendetelo con il mattarello ma non troppo sottile, direi 4-5 mm.

Accendete il forno in modalità statica a 180°

Con una formina (io a forma di cuore) ritagliate i biscotti e allineateli sulla leccarda rivestita di carta forno.

Continuate fino ad esaurire l’impasto.

Ricordatevi che gli avanzi si rimpastano e si utilizzano fino alla fine.

Quando il forno arriva alla temperatura impostata infornate i biscotti e cuocete per 15 minuti circa, ma ogni forno cuoce in maniera diversa quindi regolatevi di conseguenza.

I biscotti sono il dolce ideale per la colazione e per il tea time.