BISCOTTI DI GRANO SARACENO E AVENA (SENZA GLUTINE & VEGAN)

Vota questo articolo
(0 Voti)

Per chi come me deve cucinare senza glutine, la cosa più fastidiosa è trovare alimenti che pur essendo naturalmente privi di glutine, sono a rischio perché contaminati durante le fasi di lavorazione.



Non vi sembra una cosa alquanto assurda e anche un po’ stupida?

E’ il caso dell’avena, che molti credono sia un cereale con glutine, invece l’avena ne è priva in natura, ma purtroppo è difficile trovare una confezione con la dicitura “SENZA GLUTINE” e la conseguenza è che il prodotto gluten free costa quasi il doppio.

Faccio bene a lamentarmi quando una confezione da 500 g di avena GF costa quasi 5 € contro  i 2- 2,50 € circa secondo la marca, dell’avena facilmente reperibile ovunque?

Però io adoro l’avena e quindi la compro regolarmente, anche perché compare spesso nelle mie ricette preferite, come per esempio le barrette energetiche.

Quindi ho deciso di dedicare un po’ di tempo alla ricerca di prodotti gluten free meno costosi, ma sarà un’operazione con esito poco soddisfacente, credo!

In ogni caso vi farò sapere e vi darò delle dritte, spero.

Questi biscotti sono davvero buonissimi, la ricetta originale è di Tiziana Vitale del blog http://www.cucinaresanoegustoso.it/  io li ho rifatti senza glutine e il risultato è a dir poco eccellente.

Grazie a Tiziana Vitale perché le sue ricette sono sempre una garanzia sotto tutti i punti di vista.

Ecco gli ingredienti per realizzare circa 30 biscotti.

INGREDIENTI:

* farina di riso gr. 100

* farina di grano saraceno gr. 50

* fiocchi di avena gr. 100

* zucchero di canna integrale gr 80

* cocco grattugiato gr. 60

* olio di arachidi (o girasole)  gr. 70

* melassa scura bio 2 cucchiai

* bicarbonato 1 cucchiaino raso

* acqua calda 5 cucchiai + 1

Dentro una ciotolina sciogliete il bicarbonato con 5 cucchiai di acqua calda, lasciate in disparte.

Accendete il forno in modalità statica a 170°

In una ciotola capiente, versate la farina di grano saraceno, la farina di riso, lo zucchero e il cocco e miscelate bene.


Aggiungete l’olio e due cucchiai di melassa leggermente diluita con un cucchiaio scarso di acqua bollente, deve diventare leggermente più morbida ma non liquida.

La melassa è molto viscosa ed appiccicosa, molto densa, con l’aggiunta di poca acqua bollente deve diventare simile al miele come consistenza.

Fatta questa operazione, aggiungete anche il bicarbonato sciolto nell’acqua.

Mescolate bene con un cucchiaio, ma se preferite potete usare un robot da cucina, fino ad amalgamare bene ogni ingrediente.

Infine aggiungete i fiocchi di avena e mescolate di nuovo fino ad ottenere un impasto piuttosto solido e ben amalgamato.

Coprite la leccarda con un foglio di carta forno, prendete un poco di impasto e formate delle palline, allineatele sulla leccarda e quindi schiacciatele leggermente senza appiattirle troppo.

Io ho usato un dosatore sferico da 15 ml per raccogliere la giusta quantità di impasto, ho compattato bene all’interno e ho rovesciato sulla leccarda, poi ho schiacciato delicatamente.

Cuocete per 10-15 minuti secondo la dimensione dei biscotti (io 13 minuti e ½), poi estraete dal forno e lasciate raffreddare completamente prima di toccarli perché sono molto fragili quando sono caldi ma perfettamente solidi una volta raffreddati.

Ricordate che dovete sfornarli ancora morbidi!

Questi biscotti sono più scuri di quelli della ricetta originale perché ho usato la melassa scura al posto del miele, ma vi assicuro che sono davvero squisiti.