Enel, avviati procedimenti sanzionatori ad Enel ed Eni. La soddisfazione di CODICI nell'intervista per Radio Cusano

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'Autorità per l'energia ha avviato un procedimento sanzionatorio nei confronti di due aziende.

Clicca PLAY per ascoltare tutta l'intervista

In primo luogo verso Eni SpA per violazione degli obblighi informativi in caso di interruzione della fornitura dei clienti gas disalimentabili, con una possibile sanzione fino a circa 920 mila euro e in secondo luogo ha irrogato una sanzione di circa 800 mila euro per Enel Servizio Elettrico SpA a causa delle violazioni in materia di qualità commerciale del servizio di vendita di energia elettrica.
"Una doppia buona notizia per la nostra associazione - ha affermato Luigi Gabriele, responsabile affari istituzionali di CODICI. Erano anni che aspettavamo una sanzione dall'Autorità di regolazione e non dall'Antitrust. Siamo molto contenti che sia stata scelta la strada delle multe, perchè finalmente i consumatori potranno ricevere benefici. I fondi derivanti dal pagamento delle sanzioni serviranno ad attività volte a interrompere le pratiche commerciali scorrette, come il distacco dell'utenze sulla fornitura del gas o l'adeguata risposta ai reclami."
Multe putroppo che sembrano tutt'altro che eccessive, visto il giro di affari che ogni anno contraddistingue le due maggiori società italiane di energia e gas e che tutelano solo una parte dei diritti e dei doveri del consumatore.