Ultime News

Accollo in finanza, di cosa si tratta

Accollo, raggruppamento e tasso di rendimento.

Chef Save the Food: Decima puntata con lo Chef Lopriore e Chiara Carcano

Chef Save the food: Nona puntata con lo Chef Davide Maci e Chiara Carcano

Gruppo d'Acquisto come funziona

Liberalizzazione mercato energetico, cos'è e come funziona

Preferenziale Portonaccio, cittadini multati uniti contro il Comune

Progetto Iosonooriginale: i risultati sui social

tiendeo
 
  • E’ previsto un aumento del 50% del personale della start up durante il 2015

  • L’azienda ha quadruplicato i suoi ingressi da quando è stata creata nel 2011

Per Tiendeo.com questo prossimo San Valentino non è una data qualunque. La start up tech nata a Barcellona compie infatti 4 anni di vita con una traiettoria stellare. Fondata nel 2011 da  Eva Martín, María Martín e Jonathan Lemberger, la web e app leader in cataloghi e  offerte online si sta consolidando come una delle e-commerce a maggiore crescita e ha iniziato questo 2015 con presenza in ben 31 paesi.

 Da 3 a 100 impiegati

Ciò che era cominciato come una piccola ditta, costituita dai tre fondatori, e’ ora un azienda internazionale con più di 100 impiegati. Secondo le proiezioni per il futuro, basate sulla crescita attuale dell’azienda, Tiendeo prevede di aumentare la sua forza lavoro di un 50% entro la fine del 2015.

La start up conta oggi più di 10 milioni di visite mensili; mentre “il massimo delle visite alle quali potevamo aspirare quando abbiamo iniziato era 1 milione, volendo essere ottimisti”  afferma Eva Martín, CEO di Tiendeo.

“Volevamo creare una ditta online visto che l’argomento ci interessava e che eravamo consapevoli del fatto che le start up tecnologiche erano in auge, specialmente a Barcellona”, spiega María Martín. Dopo un anno di investigazioni decidettero di reinventare i vecchi cataloghi cartacei. L’obiettivo della start up era quello di eliminare i tradizionali volantini pubblicitari di carta – dato che la maggior parte di questi vengono cestinati prima ancora di arrivare a destinazione – e creare un canale di diffusione online diretto ed efficace fra consumatori e negozi.  

 fondatori della start up tech Tiendeo

Break even dopo due anni.  

I tre co-fondatori sono riusciti ad avere il loro primo aumento di capitale nel 2011, grazie all’evento per imprenditori SalonMiEmpresa.

“Abbiamo partecipato all’Elevator Pitch: in meno di un minuto dovevamo presentare il nostro progetto agli investitori e far si che se ne innamorassero”, racconta María Martín. Il ‘business angel’ di Tiendeo è stato Luis Martín Cabiedes, fondatore di Cabiedes&Partners.

Dopo quattro interventi di finanziamento, a meta del 2013, la start-up Tiendeo aveva già raggiunto il break even, diventando così a tutti gli effetti una azienda auto-sufficiente. La startup spagnola attualmente genera utili tutti i mesi, i quali vengono poi reinvestiti per lo sviluppo della ditta a livello internazionale.

In Italia Tiendeo e’ sbarcato a novembre del 2012, dando da subito ottimi risultati. Due mesi dopo, infatti, e’ stata lanciata sul mercato italiano la app di Tiendeo, disponibile per iPhone, iPad e Android. L’app, che come il sito permette di individuare prodotti e negozi con le offerte più convenienti in base alla geo-localizzazione, attualmente conta in Italia circa 600.000 utenti al mese. L’anno scorso gli accessi a Tiendeo da mobile erano il 35% del totale mentre quest’anno sono saliti al 52%, un dato incoraggiante per Tiendeo, se si tiene conto che l’uso degli smartphone per effettuare ricerche online sui prodotti da acquistare poi offline è in fortissimo aumento. Attualente Tiendeo a livello mondiale conta con piu’ di 10 milioni di utenti al mese.

L’azienda conta una crescita annuale del 200% e, solo in Italia, genera una fatturato di oltre 3 milioni di euro all’anno. “Dal 2011 abbiamo quadruplicato il fatturato e negli anni a seguire prevediamo di continuare con lo stesso tasso di crescita del 200%, visto che vogliamo espanderci sia in Europa che in Asia e continuare ad innovare per soddisfare la domanda”, conclude Eva Martín.

INFOGRAFIA-2015-Ita-ok







Daddy's pride sfila a Roma, la marcia dei papà separati

Potesta' genitoriale e tutela dei diritti della famiglia. Viene garantito un giusto processo e contraddittorio ai genitori?

Chi controlla l'operato delle case famiglia?

Chi controlla l'operato degli assistenti sociali?

Autostrade in Italia, Dossier Codici - pochi investimenti

Multati via Portonaccio, sit-in davanti la Prefettura

La premiazione degli studenti vincitori del progetto "Vivi La Strada"

Sicurezza alla Guida. Il video dei vincitori del concorso Vivi La Strada di Vetralla

I Video più visti

Bollette pazze, come...

Gas e luce cosa fare se la...

Gas e luce prima regola:...