Il grande evento della Formula E approda a Roma: al 14 al via la Gara Internazionale

Vota questo articolo
(0 Voti)

Gli organizzatori annunciano che sarà un grande spettacolo e che Roma è pronta per accogliere il campionato delle velocissime monoposto 100% elettriche.

Un appuntamento che porterà, oltre ai fari puntati sulla corsa automobilistica di veicoli spinti da motori elettrici, anche alla sistemazione delle strade.
Un fatto è indubbio. C’è grande attesa in tutta la città e si prevede un weekend oltre che di chiusure al traffico, sicuramente di grande spettacolo!
Count down, dunque, in vista delle settima edizione della gara di auto elettriche, che approda per la prima volta a Roma. La gara inizierà il 14 aprile. Si tratta di una tappa fondamentale del mondiale automobilistico di Formula E e del primo tracciato cittadino italiano. Come non poteva iniziare dalla capitale?
Le 20 vetture in gara partiranno da Piazza Marconi sabato 14 aprile, per proseguire su via Cristoforo Colombo e sfrecciare attorno al Roma Convention Center, dove la pista si restringerà e mettendo a dura prova le doti tecniche dei piloti. Seguirà una doppia chicane che rallenterà leggermente la corsa prima di percorrere il circuito attorno al Palazzo dei Congressi. In questo tratto di circuito più ampio, le vetture prenderanno grande velocità arrivando ad una curva veloce in discesa lungo il parco del Ninfeo e il Luneur Park, prima di risalire in direzione del Palazzo della Civiltà Italiana e ricongiungersi con una ultima chicane su Via Cristoforo Colombo.
"Con la Formula E Roma diventa vetrina e punto di riferimento a livello internazionale. Un'opportunità per mostrare il modello di città sostenibile che stiamo realizzando grazie a politiche mirate ad aumentare le opere su ferro e a incentivare la mobilità ciclopedonale e l'elettrico, con uno sguardo allo sviluppo tecnologico e all'innovazione", ha detto il sindaco Virginia Raggi.
Un evento così atteso che Papa Francesco ha accolto una delegazione di piloti di Formula E nel cortile della residenza di Santa Marta benedicendo anche una vettura.

INFORMAZIONI PRATICHE: Le modifiche al trasporto pubblico fino al 12 aprile
Il capolinea di piazza dell'Agricoltura viene spostato in piazzale Sturzo. Le linee 170, 703, 703L, 707, 708, 762, 763, 764, 767, 777, 778, 779, 788 limitano il percorso a piazzale Sturzo con salita e discesa alla fermata di viale Beethoven.
Proseguono le deviazioni delle linee 703, 703L e 707 per viale Europa e via Beethoven. Dal 12 al 16 aprile
in piazzale Sturzo. Le linee 170, 703, 703L, 707, 708, 762, 763, 764, 767, 777, 778, 779, 788 limitano il percorso a piazzale Sturzo con salita e discesa alla fermata di viale Beethoven.
Proseguono le deviazioni delle linee 703, 703L e 707 per viale Europa e via Beethoven. Dalle 20.30 del 12 aprile alle 5.30 del 16 aprile
Per la chiusura di via Cristoforo Colombo le linee bus 30, 130F, 170, 714, 791, n2 e n3 deviano:
- in direzione esterna su val Fiorita, Tupini, Europa, Beethoven e America
- in direzione Centro su viale America, viale dell'Arte e via Laurentina Per la chiusura di viale Europa le linee bus 044, 070, 071, 31, 671, 700, 703, 703L, 705, 706, 707, 709, 762, 763, 764, 767, 771, 779, 780, 789, C7, C8, n21 transiteranno su viale America.
La linea bus 670 subirà deviazioni di minore entità.