In laboratorio sboccia una rosa blu

Vota questo articolo
(0 Voti)

Blu e con gli occhi a mandorla. È la rosa sbocciata in un laboratorio cinese, dove una equipe di studiosi ha realizzato una ricerca speciale.

Il lavoro è stato pubblicato su Acs Synthetic Biology.

Yihua Chen dell'accademia cinese di Scienze e Yan Zhang dell'università di Tianjin hanno scelto due enzimi batterici che insieme possono modificare il colore dei petali in blu.

L'esperimento è stato realizzato su un petalo di rosa bianca ed ha funzionato, seppur la colorazione è stata parziale. Niente a che vedere con le rose colorate artificialmente ed in vendita nei fiorai.

Nel loro studio, i ricercatori cinesi rivendicano con orgoglio comunque la nascita della prima vera rosa blu al mondo e puntano ora a progettare una produzione autonoma, da parte del fiore, degli enzimi che modificano il colore dei petali.