Bubble hotel, un soggiorno a milioni di stelle

Vota questo articolo
(0 Voti)
Per tutti gli amanti della natura, da qualche anno si sta diffondendo una nuova modalità di soggiorno.

Si tratta di camere-igloo totalmente trasparenti, pensate per ammirare al meglio la quiete rilassante di uno scenario selvaggio, tra terra e cielo. In cima ad una scogliera, con vista mare, in mezzo a un bosco, tra distese di verde e alberi secolari, su un monte innevato, ad oggi le alternative sono innumerevoli e sparse in diverse parti del mondo.

Uno dei primi Bubble Hotel nasce in Provenza, Francia e viene fin da subito chiamato Attrap Reves, letteralmente 'acchiappa sogni'. L'idea, che risale al 2010, è di due designer francesi che volevano conciliare la comodità di un hotel con l'esperienza di immergersi totalmente nella natura, il tutto in piena filosofia eco-friendly ed eco-chic. L'Attrap Reves è composto da diverse bubbles smontabili, costruite totalmente con materiali riciclati ed attrezzate di ogni comfort, dal letto all'armadio. Gli ospiti hanno inoltre la possibilità di scegliere tra differenti tipologie: glamour, zen, 1001 nights, così da poter accontentare tutti i gusti.

Per chi non può proprio fare a meno di un ambiente raffinato, in Irlanda del Nord, tra prati e vallate verdi, si trovano le bubbles hotel complete di tutto, ma proprio tutto perfino macchina da caffè e spa. Un hotel che le cinque stelle se le merita tutte.

Ancora più a Nord e per chi non teme il freddo, in Finlandia si trova l'Hotel Kakslauttanen. La tipologia è la stessa, camere sferiche e vista mozzafiato, ma date le difficili condizioni climatiche le camere sono in legno e vetro, equipaggiate per resistere al ghiaccio.

Ma forse le più scenografiche le possiamo trovare nei dintorni di Reykjavik, in Islanda, tra le foreste innevate. Qui le camere a bolla, con un decoro tutto minimalista, sono circondate da uno scenario unico e surreale, l'aurora boreale. Queste meritano una visita anche solo per la magia in cui sono immerse.

Un piccolo accorgimento, privacy e costo. Chiaramente il materiale trasparente permette di ammirare il più incantevole cielo stellato, ma allo stesso tempo è difficile sfuggire a sguardi indiscreti. Mentre l'opportunità di soggiornarvi non è di facile accessibilità. Da un lato il prezzo, che, facendo una media, si aggira tra i 200 ed i 300 euro a notte, dall'altro, non essendo ancora molto diffuse, la possibilità di prenotare a nostro piacimento.

Ad ogni modo, se non ci accontentiamo di hotel a cinque stelle, con le Bubble Hotel possiamo goderne di milioni.