Stampa questa pagina

Vacanze esagerate? Cinque semplici consigli per rimettersi in forma

Vota questo articolo
(0 Voti)

Pasqua e pasquetta sono giorni in cui si tende a mangiare un po' di più e a prendere qualche chilo difficile da eliminare.

Potremmo avvertire l'esigenza di depurare il nostro corpo carico di zuccheri e grassi per via di cioccolata, colombe e agnello. Se la bilancia segna uno o due chili di troppo la situazione non è drammatica, ci vuole solo qualche piccolo sacrificio.

Cinque semplici azioni che possono tornare utili per rimetterci in forma dopo le abbuffate delle feste.

1. Scegliere cibi sani e di stagione

La prima cosa da fare è seguire una alimentazione sana scegliendo frutta e verdura di stagione come insalate, cavolfiori, finocchi, asparagi e fragole oppure mele, arance, pere, kiwi, cicoria, spinaci, carote e zucchine. Tutte le vitamine contenute in questi alimenti aiutano a depurare l’organismo.

2. Bere tanta acqua

Bere è sempre importante, ma lo è ancor di più in queste situazioni. L'acqua è un rimedio fondamentale per contrastare la ritenzione idrica, espellere le tossine e idratare la pelle. È anche consigliato evitare bibite gassate, succhi di frutta e alcoolici, favorendo invece l'assunzione di tisane drenanti o detox. Un altro ottimo rimedio è bere la mattina appena svegli acqua calda e limone (mezz'ora prima di fare colazione): questo rimedio offre molti benefici tra cui quello di depurare l'intestino e riattivare subito il metabolismo.

3. Basta zucchero

Dopo la quantità di dolci mangiati è bene evitare altri alimenti che contengono alta quantità di zucchero, cercando di sostituirlo con qualche dolcificante naturale. Anche limitare l'apporto di sale è consigliato, perché utilizzarlo troppo ci espone maggiormente al rischio cardiovascolare. Cerchiamo di variare utilizzando spezie e erbe aromatiche.

4. Non saltare i pasti

Molti pensano che smettere di mangiare in queste situazioni sia la maniera più veloce per perdere peso, ma ovviamente non è così. Si rischia, infatti, di avere cali glicemici e di arrivare con troppa fame al pasto successivo e quindi di esagerare con il cibo. Mangiare quindi regolarmente durante i pasti principali, ricordando di fare piccoli spuntini a breve distanza di tempo l’uno dall’altro perché aiuta ad accelerare il metabolismo.

5. Fare attività fisica

Mangiare bene e sano è la base per tornare in forma, ma è necessario accompagnare queste sane abitudini con il movimento e l'attività fisica. Non serve necessariamente andare in palestra, basta fare delle passeggiate dinamiche oppure si può praticare il proprio sport preferito. Ultimo ma non meno importante è il riposo, che non va sottovalutato, perché dormire bene e a sufficienza è tanto importante quanto mangiare correttamente.

Giulia Amati

Articoli Correlati