Il tè allunga la vita

Vota questo articolo
(0 Voti)

Tre è il numero perfetto. Anche secondo la Società Europea di Cardiologia, che ha pubblicato i risultati di uno studio condotto su oltre centomila persone nel corso di sette anni.

Chi beve tè almeno tre volte alla settimana vive più a lungo ed in buona salute.

Il tè migliore

C’è anche un consiglio, quello per il tè verde, che ha gli effetti benefici maggiori, a differenza di quello nero, per il quale non sono emersi dei dati significativi.

Il ruolo dei polifenoli

Tutto ruota intorno ai polifenoli, i principali componenti biottavi del tè, che però non restano a lungo nell'organismo e per questo i risultati migliori, in termini di benessere e longevità, sono stati riscontrati nei consumatori abituali.

L'importanza di un consumo abituale

Lo ha dimostrato anche la seconda analisi condotta su quattordicimila persone cinque anni dopo l'inizio della prima ricerca. Chi ha continuato a bere tè con regolarità ha avuto un rischio inferiore del 29% di mortalità per tutte le cause, del 39% di avere un malore per ictus o malattie cardiache, del 56% di avere un infarto.