l Pronto Soccorso, il primo servizio d’emergenza a cui va incontro il cittadino che necessita di cure tempestive, è in uno stato di disorganizzazione tale che, da nord a sud della Penisola, la situazione non cambia, specie nel periodo estivo, e si moltiplicano le storie e casi di mancata assistenza sanitaria.

Cali di tensione, prolungati per ore, creano un disservizio enorme ai commercianti così come nelle case. I continui guasti hanno costretto alcuni esercenti a chiudere i negozi per “blackout”, invece che per ferie.

Situazione insostenibile nelle strade della capitale, per problemi con il ritiro dei rifiuti durante il mese di Agosto: il servizio di raccolta differenziata dell’Ama è al collasso. I camion non passano a ritirare i rifiuti o, comunque, il servizio è pressoché inesistente da giorni.

Il nuovo Governo aggiunge un altro tassello alla tornata di nomine pubbliche.

Negli ultimi giorni su youtube, gira una parodia diventata virale: “Ama non c’è è andata via, Ama non passa a casa mia”, molto divertente se non fosse per il fatto che è tremendamente reale.
La situazione rappresentata è trasversale, investe tutti, anche i quartieri residenziali.
codici-dacci-il-5