L’associazione Codici ha predisposto una serie di esposti per chiedere che venga fatta chiarezza sulle tante, troppe morti nelle Rsa.

Pubblicato in Sanità

Incostituzionale, irragionevole e scientificamente infondata. È la delibera con cui la Regione Lazio rende obbligatoria la vaccinazione antinfluenzale per tutti i cittadini over 65 anni e tutto il personale sanitario. Un'iniziativa che l'associazione Codici giudica gravissima e per questo chiede al Presidente Nicola Zingaretti di revocarla.

Pubblicato in Sanità

Supporto ai cittadini contro gli abusi degli organi accertatori.

 

Pubblicato in Cronaca

Con una lettera indirizzata al Governo, l'associazione Codici torna ad accendere i riflettori su una delle problematiche più diffuse tra i consumatori durante questa emergenza: il rimborso per i viaggi annullati.

Pubblicato in Trasporti

L'associazione Codici sta seguendo con grande preoccupazione l'evolversi dell'emergenza Coronavirus a livello sanitario, in particolare per quanto riguarda il contagio degli anziani ospiti delle Rsa e del personale.

Pubblicato in Sanità

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato è intervenuta nuovamente nei confronti della società Sixthcontinent Europe S.r.l., attiva nella vendita di carte (Shopping Card) che consentono ai consumatori di acquistare a prezzi scontati prodotti e servizi offerti e che danno diritto ad usufruire di una serie di vantaggi in termini di sconti, punti ed altre utilità.

Pubblicato in Cronaca

Tre casi, tre storie che dimostrano il trattamento riservato ai consumatori, bersagliati da richieste di pagamento, spesso paradossali, che non tengono minimamente conto del periodo particolare e delicato dovuto all'emergenza Coronavirus, in un momento storico in cui la prudenza consiglierebbe di evitare richieste di pagamenti quantomeno incaute.

Pubblicato in Economia e Finanza

È arrivato il momento di programmare il post emergenza.

Pubblicato in Economia e Finanza

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha eseguito un nuovo intervento nel settore dell'ecommerce per quanto riguarda la vendita di prodotti legati all'emergenza Coronavirus.

Pubblicato in Cronaca

L'associazione Codici si unisce al ricordo triste e doloroso della strage della Moby Prince.

Il 10 aprile di 29 anni fa si consumava la più grande tragedia della marina mercantile italiana del dopoguerra.

I soccorsi mai arrivati – dichiara l'avvocato Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – hanno causato la morte di 140 persone. Passeggeri e membri dell'equipaggio sono deceduti dopo ore di atroci sofferenze. In questa giornata della memoria, ancora più straziante per la solitudine a cui siamo costretti a causa dell'emergenza Coronavirus che impedisce per la prima volta la commemorazione pubblica, ci uniamo alla richiesta dei parenti delle vittime: sia fatta giustizia. Lo Stato Italiano, sempre così solerte nelle sue richieste, deve far emergere la verità su quanto successo. Lo deve a chi ha perso la vita in quella strage, lo deve a chi oggi continua a soffrire per quell'immane tragedia”.

Pubblicato in Cronaca
codici-dacci-il-5