Giovedì, 13 Dicembre 2018 11:23

Codici in visita al termovalorizzatore di Acerra

Vota questo articolo
(0 Voti)

C'era anche l'Associazione Codici, con la delegazione di Napoli, alla visita presso il termovalorizzatore di Acerra che si è svolta ieri mattina.

Un'iniziativa utile per vedere da vicino il funzionamento di un impianto importante nel trattamento dei rifiuti in Campania.

"Abbiamo incontrato alcuni rappresentanti dell'azienda che gestisce il termovalorizzatore ed alcuni esperti – dichiara l'Avvocato Flavia Manna di Codici Napoli – nel corso del sopralluogo l'attenzione si è soffermata soprattutto sul funzionamento dell'impianto, legato alla raccolta dei rifiuti ed all'impatto ambientale. La struttura è dotata di tecnologie all'avanguardia, che rappresentano una garanzia, tant'è che quello di Acerra è l'unico termovalorizzatore che la società A2A gestisce pur non avendolo realizzato".

"Periodicamente vengono organizzati questi sopralluoghi – spiega il Segretario di Codici Napoli Giuseppe Ambrosio – sono iniziative importanti, perché permettono alle associazioni dei consumatori come la nostra, ma anche a quelle ambientaliste e dei cittadini che erano presenti con noi all'incontro di ieri, di avere più informazioni sul funzionamento dell'impianto. Apprezziamo la disponibilità al confronto dimostrata dalla A2A ed auspichiamo un coinvolgimento sempre maggiore – conclude l'Avvocato Giuseppe Ambrosio – dal canto nostro continueremo a seguire con attenzione l'attività del termovalorizzatore di Acerra per assicurarci che tutto funzioni correttamente, nel rispetto della salute dei cittadini e dell'ambiente".

"Siamo convinti che quella dei termovalorizzatori sia una strada necessaria in questo momento – afferma il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – insieme ad un'adeguata gestione dei rifiuti dal punto di vista del riutilizzo e della trasformazione dell'immondizia in una fonte di guadagno da reinvestire per migliorare il ciclo della raccolta e dello smaltimento".

codici-dacci-il-5