Giovedì, 21 Marzo 2019 13:45

Tatuaggi a rischio, pigmento bloccato dal Ministero

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

A causa della presenza di metalli pesanti non ammessi, Cromo e Nichel oltre i limiti, il Ministero della Salute ha vietato l'importazione in Italia di un pigmento per tatuaggi.

Come si legge nell'avviso diramato dal dicastero (leggi qui), il prodotto si chiama Blue Iris e la marca è Perma Blend World Famous Inc.

ministero tatuaggi01

Provenienti dagli Usa, 100 confezioni da 15 ml con etichetta in italiano, francese e spagnolo non sono state ammesse in Italia per pericolo/rischio chimico-allergogeno.