Martedì, 09 Luglio 2019 14:48

Segnalati casi di tentata vendita di polizze collettive contraffatte

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono stati segnalati casi di tentata vendita di polizze collettive contraffatte abbinate a finanziamenti, intestate a Generali Spa Corporate Ltd, non autorizzata all'esercizio dell'attività assicurativa in Italia e non facente parte del gruppo Generali.

Lo rende noto l'Ivass, spiegando che la società non risulta iscritta nel Registro delle imprese autorizzate all'esercizio dell'attività assicurativa nel Regno Unito (The Financial Services Register).

L'Ivass raccomanda sempre di verificare, prima della sottoscrizione, che i contratti siano riferibili a imprese regolarmente autorizzate, tramite la consultazione sul sito www.ivass.it:

  • dell'Albo delle imprese italiane e degli Elenchi delle imprese estere ammesse ad operare in Italia;
  • degli elenchi degli avvisi relativi alle imprese non autorizzate e dei casi di contraffazione;
  • del Registro unico degli intermediari assicurativi e dell'Elenco degli intermediari dell'Unione Europea.


Per ogni assistenza è possibile rivolgersi al Contact Center Consumatori Ivass, chiamando il numero verde 800-486661, dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 14:30.