Martedì, 10 Dicembre 2019 13:39

La Federazione Consumatori Italiana si presenta a Catania

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si è svolto il 7 dicembre a Catania, presso il Palazzo Comunale, l'evento “Le nuove frontiere della tutela del consumatore – Mettere in
comune le competenze”, organizzato da Aeci, Aiace, Codici e Konsumer per presentare la Federazione Consumatori Italiana, costituita a maggio.

Libera da altri soggetti economici e sociali e da interessi professionali, la Fci si inserisce in un contesto difficile. I mutamenti avvenuti a livello politico-istituzionale, economico e finanziario hanno reso infatti il consumatore ancora più debole.

Le nuove esigenze dei consumatori

Il cambiamento profondo negli stili e nelle condizioni di vita ha portato ad una società completamente diversa da quella in cui i sistemi di welfare erano stati originariamente progettati. I costi aumentano, le esigenze cambiano, ma più che di servizi spesso si parla di disservizi. Di fronte a questo scenario, la volontà di rappresentare adeguatamente il cittadino e di dare risposte concrete ai suoi bisogni crescenti ha spinto le quattro associazioni a dare vita ad una collaborazione finalizzata a promuovere modelli organizzativi nuovi, in grado di rafforzare i diritti fondamentali dei consumatori.

Un lavoro di squadra

Attraverso la Federazione saranno promosse azioni unitarie volte a tutelare i diritti e gli interessi dei consumatori, condividendo sportelli territoriali, progetti e programmi. L’idea alla base della Fci è quella di creare un nuovo soggetto in grado di tutelare i cittadini con nuovi strumenti ed un grande lavoro di squadra. Nell’ambito della riforma dell'assetto politico-istituzionale, è ferma convinzione della Federazione Consumatori Italiana che ai cittadini debba essere assicurato il diritto di concorrere con le loro associazioni alla partecipazione politica, economica e sociale al pari delle altre categorie.

La prima tappa di Catania

Di tutto questo si è parlato nell’evento di Catania, prima uscita ufficiale per la Fci. Alla presenza di ospiti importanti, sono stati illustrati i programmi della Federazione attraverso gli interventi di Giuseppe Spartà (Presidente Aiace), Ivano Giacomelli (Segretario Nazionale Codici), Fabrizio Premuti (Presidente Konsumer) e Ivan Marinelli (Presidente Aeci). Sono stati spiegati i motivi della costituzione e gli obiettivi prefissati. Anche a livello territoriale, partendo proprio dalla Sicilia, raccontata attraverso gli interventi di Manfredi Zammataro (Segretario Codici Sicilia), Agostino Curiale (Presidente Aeci Sicilia), Domenico Borgese (Segretario Aiace Sicilia) e Giancarlo Pocorobba (Presidente Konsumer Sicilia). Ed è in questa importante Regione che la Federazione Consumatori Italiana ha gettato le basi del suo nuovo percorso con l’evento “Le nuove frontiere della tutela del consumatore – Mettere in comune le competenze”.

Ultima modifica il Martedì, 10 Dicembre 2019 13:53