Lunedì, 20 Gennaio 2020 09:58

Nuove protezioni per i consumatori contro le truffe online

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Migliorare la collaborazione tra istituzioni pubbliche per identificare le irregolarità ed intervenire di conseguenza.

È l'obiettivo del nuovo regolamento varato dall'Unione Europea sulla cooperazione tra autorità nazionali e quelle dell'Unione per la tutela dei consumatori, ora più protetti contro truffe online e pratiche commerciali scorrette.

Come spiega la Commissione Europea, che in una nota esprime la proria soddisfazione per il regolamento, le nuove norme sono volte a migliorare la collaborazione tra la Commissione e le autorità degli Stati membri per porre fine alle cattive pratiche nei confronti dei consumatori e a dotare le autorità di maggiori poteri per individuare le irregolarità e prendere provvedimenti.

Grazie a questo regolamento, le autorità nazionali incaricate della tutela dei consumatori potranno classificare siti web e account social sui quali individuano truffe da correggere, nascondere o rimuovere. Disporranno anche del potere di eseguire acquisti di prova e acquisti con clienti civetta e di indagare sui flussi finanziari per individuare gli operatori disonesti e le frodi online.

Le nuove norme consentiranno anche alla Commissione di avvertire più facilmente le autorità nazionali e di coordinarne l’azione per risolvere problemi riguardanti la maggioranza dei consumatori europei. Grazie ad un nuovo sistema informatico supportato dal sistema di informazione del mercato interno (IMI) della Commissione, i centri europei dei consumatori, le organizzazioni dei consumatori e le organizzazioni professionali potranno segnalare formalmente le minacce emergenti sui mercati e queste informazioni potranno essere utilizzate direttamente dalle autorità incaricate dell’applicazione della normativa.