Venerdì, 08 Maggio 2020 09:03

Fci: oltre 400 adesioni in 3 giorni all’azione di classe su Sixthcontinent

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un flusso continuo di richieste di assistenza agli Sportelli online attivati da Aeci e Codici, le due associazioni che, per conto della Federazione Consumatori Italiana di cui fanno parte insieme ad Aiace e Konsumer, hanno avviato un'azione di classe per richiedere il rimborso dei clienti Sixthcontinent.

 

In soli tre giorni l'iniziativa ha raggiunto risultati importanti, con oltre 400 adesioni e moltissimi contatti per avere chiarimenti su una vicenda finita sotto la lente di ingrandimento dell'Antitrust.

"Nonostante due interventi da parte dell'Autorità – affermano il Presidente di Aeci Ivan Marinelli ed il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – la società ha continuato a portare avanti una pratica commerciale scorretta, danneggiando tantissimi clienti. Tra i problemi principali ci sono il blocco degli account ed il ritardo nell'attivazione delle shopping card. Un disagio non indifferente visto che parliamo di un sito internet basato sull'acquisto di carte per comprare prodotti a prezzi scontati. Abbiamo deciso di avviare un'azione di classe per tutelare i consumatori e l'iniziativa sta avendo un grande riscontro. In pochi giorni abbiamo registrato centinaia di adesioni e siamo convinti che ne arriveranno sempre di più. I clienti di Sixthcontinent devono essere rimborsati e ci batteremo affinché recuperino i crediti o gli importi che gli spettano".

 

SCOPRI COME ADERIRE ALL'AZIONE DI CLASSE

 

 

Per richiedere informazioni o assistenza è possibile inviare un'email all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Ultima modifica il Venerdì, 08 Maggio 2020 09:23