Mercoledì, 09 Settembre 2020 07:29

Consegne in ritardo per Leroy Merlin, da Codici assistenza ai consumatori

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Consegne in ritardo e scarsa assistenza ai clienti. È la situazione che da diverse settimane contraddistingue Leroy Merlin, la nota azienda francese che opera nella grande distribuzione, specializzata in bricolage e fai-da-te, edilizia, giardinaggio, decorazione e arredo bagno.

Le proteste dei consumatori

Sul sito internet e sulla pagina Facebook si registrano, sempre più frequenti, le proteste dei consumatori, che lamentano tempi lunghissimi per ricevere il prodotto acquistato e l'impossibilità di avere informazioni chiare dal Servizio Clienti. Segnalazioni raccolte dall'associazione Codici, che interviene con un richiamo forte a Leroy Merlin.

Diffida per l'azienda

"Abbiamo inviato una diffida all'azienda – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – intimandole di porre fine a quella che, a nostro avviso, è una pratica commerciale scorretta. Non è possibile dover aspettare oltre un mese per ricevere la consegna di un prodotto, inizialmente prevista nell'arco di un paio di settimane. E questo si sta verificando sia per chi ha fatto l'acquisto online sia per chi si è recato presso un punto vendita".

Scarso aiuto dal Servizio Clienti

Altrettanto grave è il comportamento del Servizio Clienti. Ai consumatori vengono fornite risposte evasive, nessuna indicazione precisa sui tempi di consegna, solo l'annuncio di un sollecito al reparto competente. I consumatori hanno diritto ad un trattamento ben diverso. In molti casi parliamo di importi importanti ed il ritardo nella consegna sta causando problemi notevoli a chi attende un prodotto per poter completare i lavori nella sua abitazione".

Assistenza legale per i consumatori

Codici ha attivato i suoi legali per fornire assistenza a chi sta avendo problemi con i tempi di consegna per un prodotto acquistato presso Leroy Merlin. È possibile richiedere l'intervento dell'associazione scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .