Mercoledì, 03 Ottobre 2018 11:11

Diamanti da investimento, depositata la class action contro Banco Bpm e Idb

Vota questo articolo
(1 Vota)

Nella giornata di ieri, 2 ottobre 2018, l'Associazione Codici ha depositato la class action contro l'istituto bancario Banco BPM e la Intermarket Diamond Business presso il Tribunale di Milano.


Negli ultimi anni decine di risparmiatori italiani hanno acquistato diamanti da investimento dalla IDB e dalla DPI (Diamond Private Investment). Entrambe le imprese si sono rilevate gravemente omissive e ingannevoli sul valore dell'investimento anche attraverso gli istituti di credito con i quali operavano, tra cui Banco BPM. A seguito di una maximulta dell'Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato e della decisione di Banco BPM di non risarcire i propri risparmiatori, è scattata l'azione di classe.

Codici ha chiesto all'ill.mo giudice di dichiarare la pratica commerciale scorretta portata avanti da IDB e da Banco BPM e di risarcire gli aderenti alla class action di quanto investito più gli interessi che IDB avrebbe dovuto riconoscere secondo quanto da lei dichiarato, comprendendo anche i danni subiti da ogni singolo aderente.

“La vicenda è stata una vera e propria doccia fredda per molti risparmiatori che si sono rivolti alla loro banca, in cui magari da anni avevano i propri risparmi, per investire in qualcosa di “sicuro” fidandosi di quanto gli veniva proposto. È stata una vera e propria scorrettezza nei confronti di cittadini ignari che ora si sentono ingannati dalla banca e dalla società. Speriamo che questa azione serva anche come monito per tutti coloro che in futuro vorranno riproporre azioni commerciali di questo tipo”, dichiara il Segretario Nazionale di CODICI, l’avvocato Ivano Giacomelli.

Codici informa tutti coloro che avessero acquistato dei diamanti "da investimento" che possono continuare ad aderire all'azione di classe andando alla pagina web dedicata (www.codici.org) o contattandoci attraverso i seguenti canali: telefono 02. 3650 3438 oppure via mail scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

codici-dacci-il-5