Stampa questa pagina
Mercoledì, 03 Giugno 2020 08:47

Codici: trovata una soluzione positiva con Compass per un risparmiatore in difficoltà grazie ad un dialogo proficuo, invitiamo i consumatori a rivolgersi a noi in caso di problemi

Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è conclusa con un lieto fine la vicenda del risparmiatore che nei giorni scorsi si era rivolto a Codici lamentando la mancata sospensione delle rate di una polizza da parte di Compass.

Una richiesta che inizialmente non aveva ricevuto risposta e che era stata accompagnata dall'intervento di una società incaricata del recupero crediti, ma grazie all'azione dell'associazione dei consumatori ed alla disponibilità dell'azienda il problema è stato risolto.

"Il nostro compito – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – è quello di tutelare i consumatori, denunciando comportamenti scorretti ed irregolarità. A volte, però, capita anche di trovarsi di fronte interlocutori che si dimostrano seri e comprensivi, come in questo caso, e quando questo succede, è giusto riconoscerlo. Abbiamo affrontato una problematica spinosa, visto il momento estremamente difficile dal punto di vista economico, e siamo riusciti ad arrivare ad una conclusione positiva. La società ha riconosciuto i benefici previsti dalla moratoria legata all'emergenza Coronavirus, ha interrotto l'attività di recupero ed ha provveduto ad azzerare le spese maturate per due rate. Non possiamo che rivolgere un plauso a Compass. Al tempo stesso, auspichiamo che altre società seguano il suo esempio, tutelando i risparmiatori".

Codici continuerà a vigilare sul corretto trattamento dei consumatori da parte di Compass. In caso di problemi, è possibile richiedere l'assistenza dell'associazione inviando un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Articoli Correlati