Venerdì, 21 Agosto 2020 07:24

Codici: Banca Popolare di Bari gioca al ribasso

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'associazione Codici ha inviato una diffida alla Banca Popolare di Bari in seguito alla segnalazione ricevuta da diversi suoi assistiti.

L'istituto si è infatti reso protagonista di un comportamento grave e scorretto legato, al crac ed al risarcimento dei risparmiatori che hanno visto andare in fumo l'investimento consigliato da Bpb, prospettato come sicuro e che invece si è rivelato un clamoroso azzardo.

Contatti e offerte

"In queste settimane – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – dalla banca hanno contattato alcuni nostri assistiti senza avvisarci e questa è la prima scorrettezza. La seconda riguarda il fatto che gli è stata offerta una transazione di circa 2,50 euro per azione, a fronte di un pagamento originale di circa 8 euro. Dunque, non solo hanno scavalcato un'associazione impegnata a tutelare risparmiatori che hanno scoperto di essere stati ingannati dal proprio istituto, ma giocano anche al ribasso".

La diffida

"Tutto questo è inaccettabile - prosegue Giacomelli - abbiamo inviato una diffida a Bpb, intimando di interrompere questa procedura e di contattare prima l'associazione. Purtroppo, dobbiamo registrare l'ennesimo triste capitolo di una vicenda che coinvolge 70mila risparmiatori, spinti ad investire in azioni prospettate come sicure, e che poi invece hanno subito una svalutazione di oltre il 70%, senza essere informati in maniera adeguata sui rischi a cui andavano incontro. Chiediamo alla Banca Popolare di Bari un comportamento corretto, è arrivato il momento di risarcire veramente i risparmiatori".

Assistenza

L'associazione Codici ha avviato un'azione collettiva per tutelare i risparmiatori Bpb. Per informazioni o assistenza è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

codici-dacci-il-5