Dopo i rimborsi negati a chi ha acquistato un biglietto per un volo poi cancellato, ora si segnalano rincari scandalosi.

Pubblicato in Trasporti
Caro prezzi, debito pubblico, Decreto Liquidità e finanziamenti, voucher vacanze.
Pubblicato in Consumi

Il Ministero dello Sviluppo economico dal mese di febbraio controlla tutte le segnalazioni, pervenute presso i propri uffici competenti, che riguardano prezzi eccessivi, pratiche commerciali scorrette e altri fenomeni distorsivi legati all'attuale emergenza sanitaria. E' quanto dichiara il sottosegretario Alessia Morani.

 

Pubblicato in Economia e Finanza
Neanche un'emergenza mondiale come quella del Coronavirus ferma gli sciacalli.


Non possono essere definiti in maniera diversa quelli che stanno approfittando della condizione di grave difficoltà e paura dei cittadini per aumentare gli incassi applicando aumenti sconsiderati a prodotti richiestissimi come le ormai famose mascherine.

Prezzi alle stelle e merce introvabile

“Stiamo ricevendo segnalazioni – dichiara l'avvocato Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – da parte di cittadini che pagano cifre esorbitanti per una mascherina. Abbiamo casi di rincari che arrivano addirittura al 1500% ed anche proteste per chi ha fatto un acquisto presso un rifornitore ufficiale e si è visto negare lo scontrino dal titolare. Questo è un altro aspetto che preoccupa, perché le mascherine sono diventate una merce rarissima e non vorremmo che dietro ci fosse una strategia volta a far aumentare ancora di più i prezzi. Quello che si sta profilando è un mercato nero in piena regola. Invitiamo i consumatori a segnalarci aumenti ingiustificati dei prezzi e comportamenti scorretti da parte dei professionisti. Stiamo già raccogliendo del materiale che gireremo alla Guardia di Finanza affinché possa effettuare tutte le verifiche del caso e punire chi specula sull'emergenza”.

Segnalazioni via email

I consumatori possono inviare le loro segnalazioni all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Pubblicato in Cronaca
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha trasmesso ieri una richiesta di informazioni alle principali piattaforme di vendita e di altri siti di vendita on line in riferimento alle modalità di commercializzazione di prodotti igienizzanti per le mani e di mascherine monouso di protezione delle vie respiratorie.
Pubblicato in Sanità
codici-dacci-il-5