Martedì, 17 Febbraio 2015 13:43

Black out Emilia: l’azione collettiva di CODICI contro Enel continua

Vota questo articolo
(0 Voti)
neve2 2

L’incontro fra l’azienda e le associazioni di ieri si è concluso con un nulla di fatto. La società non impara dagli errori del passato e lascia al gelo migliaia di famiglie 


Roma, 17 febbraio 2015 – “Codici ha fatto bene a non partecipare alla riunione che si è tenuta ieri fra Enel e le Associazioni dei consumatori “, commentano Ivano Giacomelli, Segretario nazionale CODICI e Luigi Gabriele, Responsabile Affari Istituzionali dell’associazione. 

L’incontro aveva come oggetto i danni provocati dall’emergenza neve subita nei giorni scorsi dalla popolazione dell’Emilia Romagna che ha visto un’altra volta la società Enel impreparata. 
“Nonostante già nel febbraio del 2012 fosse accaduto che decine di migliaia di abitanti rimanessero isolati e al gelo – continuano – per colpa della mancata manutenzione da parte di Enel dell’infrastruttura elettrica, quest’anno abbiamo assistito allo stesso tragico copione”. 

“CODICI andrà quindi avanti nella raccolta delle adesioni per avviare la class action contro l’operatore che non ha saputo prevenire gli innumerevoli disagi degli utenti rimasti senza luce, telefono, acqua calda e riscaldamento”. 
“Sarebbe bastato che ENEL avesse controllato lo stato della rete nei giorni precedenti la prevista nevicata e si fossero potati gli alberi vicini ai tralicci così come era stato evidenziato già da CODICI in occasione del black out del 2012”. 

Vai al sito www.codici.org  e scarica il modulo di adesione

Il principio attivo di Comprare Kamagra è stato originariamente sviluppato come un medicamento per il trattamento dell'angina pectoris.

codici-dacci-il-5