"La legge è uguale per tutti, tranne che per i padri separati". È quanto sostiene il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli, che, sulla scia del convegno organizzato dall'Associazione a Frosinone e dedicato al Ddl Pillon, critica il comportamento dei giudici nei casi di divorzio.
"Il Ddl Pillon viene attaccato dalle associazioni che si vantano di difendere le donne solo perché mina il potere che si sono costruite negli anni". È il duro attacco che il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli ha lanciato ieri da Frosinone, dove si è svolto il convegno organizzato dall'Associazione per discutere del disegno di legge a cui sta lavorando il Governo.
Bigenitorialità e diritti dei papà come prospettato dal Ddl Pillon.

Bene il dialogo, ma non si faccia un passo indietro sul Ddl Pillon. È quanto sostiene l'Associazione Codici in merito agli ultimi sviluppi sul disegno di legge a cui sta lavorando il Governo.

Attacchi strumentali. Così Codici definisce le critiche che il Comitato NoPillon sta muovendo al disegno di legge presentato dal Governo.

 

codici-dacci-il-5