Stampa questa pagina
Giovedì, 13 Dicembre 2018 09:37

Codici: Cassazione affossa la bigenitorialità

Vota questo articolo
(0 Voti)

Anacronistica. Così l'Associazione Codici definisce la sentenza con cui la Corte di Cassazione infligge, di fatto, un nuovo durissimo colpo alla parità tra i genitori.

Tutto nasce da un ricorso di un padre separato nei confronti della ex moglie, presso la quale il minore era collocato in maniera prevalente, su pernottamento settimanale e mantenimento. Nel respingerlo, i giudici sostengono che l'affido condiviso non comporta il diritto per ciascun genitore a trascorrere lo stesso tempo con i figli.

"La sentenza della Cassazione – commenta il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – dimostra come i giudici siano sempre più schierati contro i padri separati. Stanno affossando la parità tra i genitori con decisioni fuori dal tempo. Ci vuole una legge per scardinare il muro di violenza contro i padri, il Parlamento detti le regole e limiti la discrezionalità dei giudici, perché sono sempre di più i casi in cui dimostrano di farne cattivo uso".

Articoli Correlati