L'Associazione Codici si costituirà parte civile nella maxi inchiesta della Procura di Roma sulla mancata raccolta dei rifiuti nella capitale.

Pubblicato in Rifiuti
L'indagine sulle presunte sentenze pilotate al Consiglio di Stato ripropone l'urgenza di affrontare un tema su cui l'Associazione Codici si batte da anni.
Pubblicato in Cronaca Giudiziaria

Truffa aggravata, estorsione, falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico e falsità in atto pubblico commessa dal pubblico ufficiale.

Pubblicato in Cronaca Giudiziaria
Da oggi e fino al 15 aprile 2017 scatta l’obbligo degli pneumatici invernali o delle catene da neve a bordo, come previsto dalla legge 120 del 29 luglio 2010 del Codice della Strada. Ma quanto costa al consumatore il cambio gomme? Codici Lombardia ha analizzato per voi il costo medio dell’operazione e ha scoperto che i consumatori spendono in media più di 300 euro all’anno per rispettare gli obblighi di questa legge.
 
Nello specifico, per montare le gomme invernali, identificate dalla sigla M+S (abbreviazione dell’inglese Mud and Snow: “Fango e Neve”) e dal disegno sul fianco di una montagna con un fiocco di neve, si parla del 20-25% in più rispetto a quelle estive. I listini dei prezzi, guarda caso, lievitano proprio nei periodi di maggior richiesta, ossia a novembre, e Milano si conferma la città con il cambio gomme più costoso: 60 euro per il montaggio dei pneumatici sugli stessi cerchi delle estive. Il cambio di ruote complete costa 35 euro, mentre il rimessaggio 25. I prezzi cambiano in base alle dimensioni della vettura che si possiede e alle relative taglie degli pneumatici, espressamente indicate nella carta di circolazione del veicolo. Per fortuna al giorno d’oggi le gomme termiche possono essere acquistate anche nei supermercati e sul web. Molti siti, infatti, prevedono delle convenzioni con dei gommisti che applicano un prezzo standard di circa 60 euro per l’istallazione del treno gomme, compreso di servizio di deposito.
 
Eppure, a fronte di questi prezzi eccessivi e dei vari difetti delle gomme da neve, come la velocità con cui si consumano per la loro stessa natura o la rumorosità, al consumatore conviene di più affidarsi alle catene da neve. Quella da 9 millimetri, infatti, può essere montata sulla stragrande maggioranza delle auto e ha un costo che si aggira sui 30 euro, ma non va bene per i Suv, furgoni e camper per i quali bisogna utilizzare catene da 16 millimetri al prezzo di 70 euro. Mentre per le auto non catenabili il prezzo della catena trak si aggira intorno ai 250 euro.
 
"Con una corretta educazione stradale, il rispetto delle norme e l’utilizzo di idonei dispositivi antisdrucciolevoli, come le catene da neve appunto, si può fronteggiare la spesa per le gomme termiche, sulle quali ultimamente si è sviluppato un mercato i cui prezzi sono saliti rapidamente alle stelle e non trovano più alcuna giustificazione per questo tipo di business", afferma Davide Zanon, Segretario Regionale di Codici Lombardia.
 
Codici Lombardia è a disposizione di tutti i cittadini, utenti e consumatori sul sito www.codicilombardia.org.
Pubblicato in Consumi
Siamo arrivati “alla frutta” è il caso di dirlo, dopo anni di allarmi contro il riscaldamento globale della Terra e contro l’uso massiccio e criminale dei pesticidi e fertilizzanti nei suoli agricoli, alla fine i nostri timori sono diventati realtà: Per gli scienziati tra un decennio potremmo cominciare a dire addio al caffè, al cacao, al miele e a molti frutti esotici.
Pubblicato in Accademia Kronos

CODICI: Sconcertante decisione del GIP, complice del declino del nostro SSN 

Pubblicato in Sanità

Codici: anticipati da 7 negozianti su 10, sarebbe meglio eliminarli del tutto.

I saldi estivi sono alle porte, inizieranno con data unificata su tutto il territorio nazionale sabato 2 luglio, eppure questa sembra ormai essere una data puramente simbolica.

Pubblicato in Consumi

Carenza di personale, negligenza e macchinari mancanti o non funzionanti. E’ una catena senza fine quella della malasanità in Calabria. Dopo le ultime tre vergognose vicende, CODICI pretende una risposta da parte della Regione

Pubblicato in Sanità
codici-dacci-il-5