I risparmiatori non devono avere alcun onere

Pubblicato in Economia e Finanza
In un momento in cui i risparmi degli italiani sono al centro del dibattito politico, torna attuale e di primaria importanza la questione dei diamanti da investimento, una battaglia che l’Associazione CODICI porta avanti da tempo.
Pubblicato in Economia e Finanza

Codici informa i cittadini come possono continuare ad aderire all’azione di classe

Pubblicato in Economia e Finanza
A seguito dell'istruttoria avviata dall'Antitrust, le società Intemarket Diamond Business (IDB) e Diamond Private Investment (DPI) sono state sanzionate per 15,35 milioni di euro, insieme a Unicredit e Banco BPM (per IDB) e Intesa Sanpaolo e MPS (per DPI), istituti con cui operavano.
Pubblicato in Economia e Finanza

Poste, in seguito alla vicenda delle quote di propri fondi immobiliari in perdita collocati tra il 2000 e il 2005, che hanno attratto i risparmiatori verso un investimento “sicuro”, quale poteva essere quello sul mattone, ha dimostrato apertura e disponibilità a confrontarsi con le Associazioni dei Consumatori.

Pubblicato in Economia e Finanza
Stamani l’aula della Camera voterà la richiesta dell’aumento del debito pubblico di 20 miliardi al fine di tutelare i risparmi e la stabilità finanziaria. Quest’ultima non è di casa già da tempo.
Pubblicato in Economia e Finanza
Codici offre assistenza legale gratuita agli obbligazionisti. Concluse le indagini su Banca Etruria con 22 richieste di rinvio a giudizio per gli accusati di bancarotta fraudolenta.
Pubblicato in Economia e Finanza
Quarantadue mila piccoli risparmiatori hanno nelle loro mani parte del destino di Mps.
Pubblicato in Economia e Finanza
Nonostante il tentativo in extremis di evitare il sacrificio degli obbligazionisti e la nazionalizzazione, come andrà a finire la vicenda MPS? Noi abbiamo un sospetto.
Pubblicato in Economia e Finanza
Per quanto le banche sottovalutino i risparmiatori e li ritengano bersaglio prescelto di pratiche commerciali scorrette e truffe, in quanto non all’altezza di comprendere prodotti e dinamiche finanziarie, stavolta non hanno abboccato alla conversione dei loro titoli in azioni, ed infatti hanno disertato la conversione. Su ben oltre 2 miliardi, solo 98 milioni hanno aderito allo scambio del bond subordinato.
Pubblicato in Economia e Finanza
Pagina 1 di 2
codici-dacci-il-5