Oltre al danno, anche la beffa. C'è un aspetto che rende ancora più inaccettabili le dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dall'ex Ministro Carlo Calenda.

Pubblicato in Cronaca
Un'uscita infelice, una brutta figura. È il giudizio dell'Associazione Codici in merito al tweet in cui l'ex ministro Carlo Calenda ricorda i tagli ai finanziamenti alle associazioni dei consumatori fatti quando era alla guida del Mise.
Pubblicato in Cronaca

La manipolazione di Facebook e Google per farci condividere quante più informazioni possibile su di noi: astuzia del design, impostazioni predefinite invasive della privacy e il "prendi o lascia", negli aggiornamenti sulla privacy delle società.

Pubblicato in Legalità
Le Associazioni dei Consumatori hanno partecipato al ciclo di audizioni previsto dalla Camera sul disegno di legge C.3792, recante disposizioni a tutela dei consumatori in materia di fatturazione a conguaglio ed hanno inviato una nota congiunta affinché vengano accolti gli emendamenti presentati dalle associazioni.
Pubblicato in Energia
Roma, 15 giugno. Questa mattina, presso la Sala Teatro del Quirinetta, nell'ambito della Settimana Nazionale Anticontraffazione, è stato presentato il progetto “Io sono originale” realizzato dalle Associazioni dei Consumatori su iniziativa del Ministero dello Sviluppo economico.
Pubblicato in Contraffazione
E’ durato solo pochi mesi il percorso intrapreso da CODICI con Consumers’ Forum, un’associazione nata dall’accordo delle più rappresentative associazioni di consumatori, diverse imprese industriali e le loro associazioni di categoria.
Pubblicato in Legalità

Rete Consumatori Italia (Assoutenti, Casa del Consumatore e CODICI) assistono i risparmiatori che hanno investito in obbligazioni immobiliari emesse da Poste Italiane.

Pubblicato in Economia e Finanza

Vi sono numerose questioni su Roma che debbono essere affrontate con la massima partecipazione dei cittadini e delle organizzazioni rappresentative degli interessi diffusi. Le Associazioni dei consumatori debbono essere convocate dalla nuova Giunta per riprendere il lavoro “farlocco” avviato dall’ex Sindaco Marino sui contratti di servizio.

Pubblicato in Legalità
codici-dacci-il-5